Let’s Talk iPhone: iSpazio raccoglie per voi tutte le novità del keynote sull’iPhone 4S

Conclusosi l’evento di Cupertino, come nostro solito, raccogliamo in un unico post tutte le novità che sono state presentate durante l’ultimo Keynote. Il tanto atteso “Let’s Talk iPhone” ha dato alla luce un nuovo modello di melafonino: l’iPhone 4S. Sul palco si parla anche di iOS 5, dei profitti aziendali e vengono presentati dei ritocchi agli attuali iPod. Ripercorriamo insieme tutta la presentazione ufficiale.

Le aspettative che molti di noi (me compreso) si erano creati, con molta probabilità saranno state in parte o del tutto tradite. I più si aspettavano un nuovo iPhone completamente ridisegnato e delle grosse novità sotto diversi fronti, compresi i rinnovamenti della serie iPod Touch che ha visto solamente l’aggiunta del modello bianco. Invece, in questo pomeriggio californiano, l’unico protagonista è stato l’iPhone 4S e tutto ciò che orbita intorno a questo dispositivo. Del resto il titolo dell’evento doveva farlo presagire, ma in molti fino all’ultimo speravano in qualcosa di più.

La conferenza si apre col nuovo CEO di Apple, Tim Cook, che calpesta per la prima volta il palco di un Keynote come protagonista. Lo stesso palco dove dieci anni prima era stata presentata al mondo la prima rivoluzionaria generazione di iPod, i dispositivi che hanno tracciato la strada del media playing portatile.

 

Bilanci e Prestazioni

Per prima cosa, come ogni evento Apple che si rispetti, si parla di bilanci e di prestazioni dell’azienda. Punto fondamentale sono gli Store, che come detto più volte rappresentano una delle tattiche di maggior successo per Apple. Sono attualmente 357 suddivisi in 11 nazioni. Cook parla anche di come i Mac stiano crescendo a vista d’occhio affermando che sono i più venduti negli Stati Uniti. Tuttavia mantiene i piedi per terra, precisando che la strada è ancora lunga e in confronto al proprio rivale ci sia ancora tanta differenza. Non mancano i riferimenti a Lion e all’avversario Windows 7, strabattuto dalle statistiche dell’ultimo sistema operativo made in Cupertino in forte ascesa.

Si parla anche di musica, con iTunes e iPod che hanno collezionato traguardi incredibili, così come iPhone ed iPad che sono i dispositivi elettronici più acquistati e desiderati dagli utenti.

 

iOS 5, Cards, Find My Friends

Terminate le statistiche è tempo di lasciare spazio a Scott Forstal per rinfrescare la memoria sul tema iOS 5. Il nuovo sistema operativo mobile di Apple sarà disponibile a partire da giorno 12 ottobre insieme ad iCloud, e subito dopo la conclusione dell’evento è stata rilasciata la versione Golden Master di iOS5 per gli sviluppatori. Forstal parla anche dei risultati e dei traguardi raggiunti dal sistema mobile più utilizzato negli smartphone e dell’App Store, e introduce inoltre due novità.

La prima è Cards, un’applicazione che ci consente la stampa e l’invio di una foto presente all’interno del nostro dispositivo in tutto il mondo. Una caratteristica molto simile al servizio per la stampa già offerto su iPhoto. La seconda riguarda Find My Friends, un’applicazione che aiuterà a trovare i propri amici simile per funzionamento a Google Latitude.

L’intervento si conclude con un riassunto di quello che iOS 5 porterà nei nostri device con iMessage, il Notification Center, le Mappe, il Reminders, Twitter, Safari e tante altre funzioni.

 

iPod Nano ed iPod Touch

Terminato l’excursus su iOS 5 è il momento di Phil Schiller che parla dei nuovi iPod e del nuovo innovativo sistema Siri per l’assistente vocale. Nessun restyling ma soltanto un aggiornamento degli attuali lettori multimediali. L’iPod Nano, sempre più amato per la doppia funzione di mp3 ed orologio, integrerà un menù più accessibile con icone a scorrimento (modificabili anche nei modelli precedenti) e nuovi design di orologio.

L’iPod Touch si colora anche di bianco (come ampiamente previsto dai rumor) e sarà sempre disponibile dal 12 ottobre con iOS 5 in 3 modelli da 16GB, 32GB e 64GB. I prezzi vengono ritoccati e saranno rispettivamente di 199$, 299$ e 399$ per tutte e due le famiglie nera e bianca.

 

Siri: Assistente Vocale

Conclusa la parentesi iPod si passa direttamente a Siri, l’innovativo sistema di assistenza vocale che aiuterà ogni utente a compiere qualsiasi azione attraverso un comando vocale. Si potrà chiedere al telefono di inviare un messaggio, fissare un appuntamento, cercare un locale o chiamare un amico, il tutto in maniera semplicissima e come se si stesse parlando ad una persona. Le possibilità che questa funzione offre sono davvero infinite e le abbiamo riassunte in un unico articolo.

 

iPhone 4S

Il pezzo forte è ovviamente liPhone 4S. Nessun cambiamento esterno ma un nuovo cuore e una nuova anima. Le caratteristiche, già ampiamente previste dai rumors sono:

  • Chip A5 dual core (processore il doppio più veloce e con prestazioni grafiche 7 volte migliori rispetto all’iPhone 4)
  • Fotocamera da 8MP
  • Attenna GSM/CDMA
  • Video in Full HD a 1080p
  • AirPlay Mirroring
  • Assistente Vocale Siri
  • iCloud
  • Doppia antenna per un’ottima ricezione
  • Batteria migliorata
  • Bluetooth 4.0

Durante l’evento, per dimostrare la grande potenza grafica del processore, è stato presentato e annunciato il nuovo capitolo della saga Infinity Blade. Verrà lanciato il primo dicembre nell’App Store ma non si conosce ancora la compatibilità con le versioni precedenti al 4S.

Intanto ecco i prezzi dell’iPhone 4S per quanto riguarda gli States (in Italia sarà differente), ci saranno 2 modelli, bianco e nero, per tre diverse memorie, in quanto è presente la versione da 64Gb. Con AT&T e due anni di contratto costerà 199$ da 16GB, 299$ da 32GB oppure 399$ da 64GB. In Francia e Germania l’iPhone 4S partirà da un prezzo di 629€ mentre in UK partira da 499£. In Italia dovrebbe partire approssimativamente dai 650€.

Il prossimo melafonino sarà commercializzato a partire dal 14 ottobre ma solo nei seguenti stati: USA, Canada, Australia, Regno Unito, Francia , Germania e Giappone. L’Italia non è presente nella prima ondata di commercializzazione. Nel bel paese arriverà il 28 Ottobre ad un prezzo ancora sconosciuto.

Oltre al nuovo iPhone, verrà commercializzata anche una versione da 8GB dell’attuale iPhone 4 a partire dal 14 ottobre e con iOS 5 integrato. Mentre per adeguarsi agli standard europei, Apple introdurrà a partire dal 14 ottobre un adattatore micro USB.

L’evento si conclude con i ringraziamenti da parte di Tim Cook, nuovo CEO di Apple, che dovrà fare un grosso lavoro per mantenere alto il livello dell’azienda e soddisfare sempre le aspettative di tutti i clienti. Nel frattempo che la conferenza si chiudeva, nel sito Apple apparivano i primi prezzi dagli store europei e anche il sito italiano si è aggiornato con la presentazione ufficiale.

 

 

Let’ Talk iPhone

Per chi volesse rivivere l’evento Apple può visualizzare il keynote in versione integrale (circa 90 minuti) in streaming dal sito ufficiale.

Concludiamo con un sentito ringraziamento a tutti voi per averci seguito in tanti e dimostrato come sempre il vostro affetto che, senz’altro, verrà ricambiato. Ci rendete ogni giorno di più orgogliosi del nostro lavoro. iSpazio siete voi!

Conclusosi l’evento di Cupertino, come nostro solito, raccogliamo in un unico post tutte le novità che sono state presentate durante…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: