Apple aveva le idee chiare su Siri ed iPad già nel lontano 1987! [Video]

Ci sono voluti 24 anni, ma alla fine il dispositivo futuristico predetto da Apple in uno spot  del 1987, è quasi diventato realtà. Durante l’era del CEO John Sculley, la società californiana diramò un video futuristico in cui veniva illustrato il funzionamento di un curioso dispositivo chiamato Knowledge Navigator (Navigatore della Conoscenza).

Nel 1987 nessuno avrebbe mai immaginato che il dispositivo mostrato nel video potesse mai esistere davvero. Lo spot mostra come un utente interagisce parlando ad un dispositivo simile ad un tablet. Il curioso dispositivo, chiamato Knowledge Navigator, risponde alle richieste del protagonista fornendo informazioni dettagliate su appuntamenti, meteo e quant’altro.

Il navigatore della conoscenza assomiglia in maniera impressionante ad un attuale iPad e le funzioni svolte dal simpatico avatar in papillon sono sostanzialmente ricoperte dall’attuale assistente personale Siri. Nel video troviamo anche la predizione di Facetime, la videochiamata che mette in comunicazione audiovisiva due persone distanti fra loro.

Con l’annuncio di Siri, l’assistente personale per iPhone, il rilascio di iCloud e le tecnologie dell’iPad e di FaceTime, Apple ha raggiunto perciò la visione del 1987 derisa da tutti gli scettici di quel periodo. Le idee del colosso di Cupertino, anche se dopo una gestazione lunga decenni, sono state finalmente realizzate.

Via | CultOfMac

Ci sono voluti 24 anni, ma alla fine il dispositivo futuristico predetto da Apple in uno spot  del 1987, è quasi diventato…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.