Confrontiamo le prestazioni di iOS 4.3.5 con il nuovo iOS 5 GM in attesa della versione ufficiale di domani | Approfondimenti

Dopo il rilascio della versione GM di iOS 5, iSpazio ha deciso di effettuare un test prestazione per mettere a confronto iOS 4.3.5 (l’ultima versione attualmente disponibile) e il major update in arrivo il 12 ottobre.

Nota: per questi test di prestazione è stato utilizzato un iPhone 3GS.

I primi valori che abbiamo estrapolato dalle due versioni di iOS a confronto riguardano l’uso della RAM nel dispositivo: diamo uno sguardo all’andamento di questo test nelle due versioni di sistema.

iOS 4.3.5

  1. RAM residua senza nessuna applicazione aperta;
  2. Quantità di RAM libera con un programma nativo operativo in background;

  3. Disponibilità della RAM con due applicativi (uno nativo e uno dall’App Store)

iOS 5 GM

  1. RAM residua senza nessun’applicazione aperta;
  2. Quantità di RAM libera con un programma nativo operativo in background;
  3. Disponibilità della RAM con due applicativi (uno nativo e uno dall’App Store)

Anche se l’uso della RAM in iOS 4.3.5 è senz’altro migliore, rispetto a quello di iOS 5, il risultato è comunque soddisfacente. Non si è invece riusciti a dare una spiegazione, a quel megabyte in più nel valore “Total“, che corrisponde alla capacità della memoria ad accesso casuale.

Sebbene la differenza di RAM utilizzata sia stata minima, entrambe le versioni di sistema hanno una discreta velocità sull’iPhone 3GS, sottoposto a tale test.

Con un test prestazionale, quale scenario si presenterà?

Test prestazionale

Il test finale, dedicato interamente alle prestazioni di questi due firmware, ha rilevato che:

  1. La fase d’accensione è più veloce su iOS 4.3.5;
  2. Lo spegnimento del dispositivo è più rapido su iOS 5;
  3. Il caricamento della libreria foto e delle impostazioni è più celere sull’ultima versione di iOS 4.

Dopo il rilascio della versione GM di iOS 5, iSpazio ha deciso di effettuare un test prestazione per mettere a…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.