Apple si aggiudica i brevetti riguardo l’esperienza musicale condivisa per le “silent disco”

Qualche giorno fa Apple ha pubblicato vari brevetti che riguardano il concetto di silent disco, mobile clubbing ed esperienza musicale condivisa. I brevetti prevedono l’utilizzo di tecnologia wireless per la condivisione di musica da ascoltare con più persone tramite l’utilizzo delle cuffie.

Una silent disco consiste in una vera e propria discoteca silenziosa dove le persone ballano la musica ascoltata tramite le cuffie. Il disc jokey mixa con una normale consolle, ma diffonde la musica wireless ai dispositivi dei ragazzi che ballano.

Ballare in una silent disco oltre che essere un modo diverso per ballare nei club, risulta utile in zone o appartamenti dove non è possibile diffondere musica ad alto volume fino a tarda notte. Al North Coast Music Festival di Chicago amano organizzare silent disco e mi è capitato di vederne una anche l’estate scorsa nell’isola di Corfù.

Il concetto di mobile clubbing prevede invece – come in un flash mob – di radunarsi con altri ragazzi ad un orario prestabilito in un luogo preciso e ballare tutti assieme ascoltando ognuno la propria playlist da un player musicale. E’ possibile inoltre ascoltare brani diversi ma sincronizzati in modo da seguire tutti lo stesso ritmo. Una variante prevede la condivisione della musica in streaming usufruendo della connessione ad una rete.

Il brevetto Apple descrive i dispositivi elettronici adibiti alla ricezione del flusso audio e alla sincronizzazione della musica fra i vari dispositivi. L’inventore è Sylvain Yves Rene Lesboutin ed il brevetto è stato depositato il 31 Marzo 2010.

Via | Macnn

Qualche giorno fa Apple ha pubblicato vari brevetti che riguardano il concetto di silent disco, mobile clubbing ed esperienza musicale…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.