Ecco un Video girato con iPhone 4 ed iPhone 4S all’esterno ed in condizioni di luce naturale: a voi la parola [AGGIORNATO]

Dopo aver visto alcuni video caricati a 720p da iPhone, ed aver scoperto che da terminale non è possibile caricare a 1080p con il melafonino di ultima generazione, ora da PC possiamo confrontare davvero i differenti sensori del comparto video.

A Londra mi sono fermato a Notting Hill per registrare questo filmato. Entrambi i telefoni in mano, stesso paesaggio, stesso momento, stesso video. Una volta a casa ho caricato su YouTube le due riprese con la massima risoluzione disponibile per i due telefoni.

Ho cercato durante la ripresa di mettere alla prova anche la messa a fuoco, passando da elementi vicini ad altri più lontani. In questi video inoltre sarà possibile confrontare la gestione della luminosità e notare come viene corretta durante la ripresa.

Ovviamente vi consiglio di aprire i video a schermo intero e selezionare rispettivamente la qualità a 720p per il primo e a 1080p per il secondo.

Di seguito potrete vedere un video registrato al massimo della qualità, in condizioni di luce esterna, con un iPhone 4:

Ecco invece lo stesso identico video registrato con iPhone 4S a 1080p (questo però con audio dato che non coprivo il microfono con la mano):

La parola a voi, cosa ne pensate della qualità video in condizioni di buona luminosità?

Aggiornamento: in molti ci avete chiesto la dimensione dei due video, per quanto riguarda il primo video di 42 secondi girato con iPhone 4 a 720p la dimensione è di 53.2Mb. Il secondo video della durata di 43 secondi girato con iPhone 4S a 1080p la dimensione è 122Mb.

Dopo aver visto alcuni video caricati a 720p da iPhone, ed aver scoperto che da terminale non è possibile caricare…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: