Motorola presenta il nuovo Droid Razr: più sottile e veloce dell’iPhone 4S [Video]

Motorola ha presentato il suo nuovo smartphone di punta, il Droid Razr, il dispositivo più leggero e sottile del mercato che ha tutte le carte in regola per destare l’attenzione degli appassionati ed affrontare ad armi pari il rivale iPhone 4S.

Motorola negli ultimi tempi si è fatta superare da praticamente tutti i concorrenti, ma è grazie a lei che il mondo ha iniziato a concepire un nuovo modo di telefonare, non solo da fisso ma anche in mobilità. Il Droid Razr è il primo dispositivo presentato dopo l’annuncio di Google, che ha concluso le trattativa per l’acquisto della storica azienda americana.

Il Droid Razr non rappresenterà perciò solo lo smartphone di punta di Motorola, ma  anche il primo tentativo di riscatto, la prima mossa per riconquistare la grande fetta di mercato persa durante gli ultimi anni. Si scontrerà quindi non solo con i dispositivi Apple, azienda leader del settore, ma anche con i sempre più popolari smartphone Galaxy prodotti da Samsung.

Il confronto con l’iPhone 4S non solo viene spontaneo, ma è stato proprio voluto dall’azienda, che ha paragonato  i due smartphone durante tutta la presentazione, mettendo alla luce ovviamente i pregi del Droid Razr. Si comincia da uno schermo da 4.3 pollici Super AMOLED con una risoluzione qHD (960×540 pixel), paragonato al display da 3.5 pollici dell’iPhone 4S.

Nonostante lo schermo sia molto ampio, il Motorola Droid Razr ha uno spessore di 7,1 millimetri ed un peso complessivo di 121 grammi, contro i 9,4 millimetri e 140 grammi dell’iPhone 4S. Queste caratteristiche, unite al vetro del touchscreen ultraresistente Gorilla Glass ed al posteriore ricoperto di fibra sintetica kevlar, rendono il nuovo Razr un dispositivo molto interessante anche dal punto di vista estetico.

Lo spessore del Droid Razr non è però uniforme come quello dell’iPhone 4S, la parte che ospita il sensore della fotocamera misura circa 10 millimetri. La camera posteriore ha una capacità di scattare foto da 8 megapixel e girare video in alta definizione 1080p. Il nuovo smartphone Motorola è dotato anche di una camera frontale per effettuare video chiamate in HD.

Il cuore del Motorola Droid Razr è un processore dual-core da 1.2 Ghz ed è sostenuto da una batteria capace di assicurare fino ad 8,9 ore di riproduzione video e 12.5 ore di chiamate ininterrotte. L’antenna dello smartphone Android permette connessioni veloci alle reti 4G, garantendo una velocità di navigazione più elevata delle reti 3G. Durante la presentazione è stato mostrato un grafico relativo alla differenza di velocità tra il Razr e l’iPhone 4S nell’upload di un video di 5MB.

Di seguito vi presentiamo una tabella riassuntiva delle caratteristiche tecniche del Droid Razr, confrontate con iPhone 4S, Samsung Galaxy SII e Motorola Droid Bionic.

L’unica nota dolente del dispositivo Motorola è la versione Android preinstallata, che sarà la 2.3.5 Gingerbread, nonostante stia per uscire il nuovo sistema operativo Android 4.0 Ice Cream Sandwitch. Di sicuro Motorola rilascerà un aggiornamento poco dopo l’uscita del nuovo firmware.

Il prezzo previsto per il dispositivo è pari a 299 dollari, e l’operatore americano Verizon comincerà ad accettare le prenotazioni a partire dal 27 Ottobre in esclusiva negli Stati Uniti. Motorola ha anche presentato due accessori: il Lapdock, che trasforma lo smartphone in un portatile con tastiera fisica e schermo da 10.1 pollici, e il Motorola Smart Controller, con cui comandare il dispositivo durante le riproduzioni multimediali su HDTV.

Via | 9to5Mac

Motorola ha presentato il suo nuovo smartphone di punta, il Droid Razr, il dispositivo più leggero e sottile del mercato che…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.