feed@Univaq: l’applicazione gratuita dedicata a tutti gli studenti dell’Università di L’Aquila

App ID errato

Questa applicazione permette agli studenti dell’Università degli Studi di L’Aquila di leggere le ultime notizie, visualizzare i video, relativi ad Univaq, presenti su youtube, condividere le informazioni su facebook o tramite e-mail ed infine vedere le previsioni del tempo relative alla città di L’Aquila. App ID errato

In questa nuova versione sono stati aggiunti i feed relativi ad Ingegneria e Lettere e Filosofia. Nella versione 1.3 è stata inoltre aggiunta una nuova funzionalità che permette di interagire con il Blog del Portale Didattico e-learning@AQ.

Dopo aver settato utenza e password di accesso al portale (app Impostazioni di iPhone), è possibile leggere il blog e postare un proprio intervento.

Ecco le funzioni di questa applicazione:

  • leggere, aggiungere, cancellare un feed dalla lista dei feed;
  • salvare le notizie preferite sui favoriti;
  • leggere e cancellare le notizie dalla lista dei favoriti;
  • inviare le notizie ai propri amici via mail;
  • condividere le notizie con propri amici su facebook;
  • abilitare/disabilitare gli effetti audio
  • leggere e scrivere sul blog del portale didattico e-learning@AQ
  • vedere le previsione del tempo su L’Aquila con visibilità setimanale
  

 

I feed attualmente gestiti sono:

  • Univaq
  • Biotecnologie
  • Economia
  • Informatica
  • Ingegneria
  • Lettere e Filosofia
  • Scienze della formazione
  • Medicina e Chirurgia
  • Psicologia
feed@Univaq è disponibile in App Store ed è compatibile con iPhone, iPod touch e iPad. Richiede l’iOS 4.2 o successive.

App ID errato Questa applicazione permette agli studenti dell’Università degli Studi di L’Aquila di leggere le ultime notizie, visualizzare i…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: