Gmail, l’applicazione dedicata per i dispositivi iOS [Aggiornato]

Immagine per Gmail - l'email di Google

Gmail - l'email di Google

Google, Inc.
Gratuiti

Il gigante di Mountain View, Google, ha rilasciato Gmail, l’applicazione dedicata alla posta elettronica per i sistemi iOS.

L’applicazione consente di:

  • Ricevere badge di notifica per i nuovi messaggi
  • Leggere i messaggi email raggruppati per conversazioni
  • Organizzare la posta utilizzando le funzioni di archiviazione, etichettatura, impostazione come Speciali, eliminazione e segnalazione di spam
  • Monitorare i messaggi importanti grazie alla Posta prioritaria
  • Utilizzare il completamento automatico dei nomi dei contatti durante la digitazione
  • Inviare e ricevere allegati
  • Eseguire ricerche in tutti i messaggi email

Per quanto possa essere comodo o piacevole avere un’applicazione dedicata, va detto che Gmail non è altro che la trasposizione in applicazione della webmail di BigG per cui verrebbe da chiedersi se con l’applicazione Mail che gestisce gli account gmail oppure con la possibilità di accedere tramite Safari, quest’applicazione serva davvero.

Attualmente l’applicazione non supporta nemmeno il multiaccount che potrebbe essere un limite fastidioso in quanto gli utenti con più indirizzi dovrebbero continuare ad effettuare login e logout per controllare le proprie caselle. Da un primo test effettuato sembra che neanche le notifiche siano funzionanti, a me la notifica restituisce un errore che pare legato alla notifica. Potrebbe essere una situazione momentanea.

L’applicazione Gmail è localizzata in italiano ed è universale, quindi compatibile con tutti i dispositivi iOS 4.0 o versioni successive.

Aggiornamento: Google ha temporaneamente ritirato l’applicazione dallo store per risolvere i problemi che si sono presentati con le notifiche push.

Gmail – l’email di GoogleGoogle, Inc.Gratuiti Il gigante di Mountain View, Google, ha rilasciato Gmail, l’applicazione dedicata alla posta elettronica per i…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: