L’apertura dell’Apple Store di Grand Central Station ormai è vicina

Apple ha iniziato a sistemare e a preparare alcuni Apple Store in vista del periodo di shopping festivo che giungerà nelle prossime settimane, ed è impossibile non parlare del punto vendita che aprirà nella Grand Central Station di New York, negozio di estrema importanza per Apple.

Perchè nonostante la presenza di altri Apple Store in zone con densa affluenza a New York il punto vendita di Grand Central Station resta quello più discusso e importante?

Per rispondere a questa domanda, è giusto fare una lista di informazioni relative alla Grand Central Station:

  • può contare ogni giorno su un flusso di persone pari a 750.000, e fino ad un milione durante le festività;
  • il reddito medio dei pendolari che passano per la stazione è di 95.800$
  • è considerata una delle intersezioni più trafficate della città; circa 7.500 persone ogni ora attraversano l’angolo tra la 42esima strada e la Vanderbilt Avenue
  • ogni anno 21.6 milioni di turisti con un reddito medio di 62.000$ visitano Grand Central;
  • la fermata di Grand Central Station è la più trafficata dell’intera rete metropolitana di New York.

Lo Store aprirà verso la fine del mese di novembre. Da considerare che il punto vendita è uno dei più importanti per la casa di Cupertino e non aprirà fino a quando sarà in uno stato di perfezione assoluta.

I futuri impiegati avrebbero già partecipato ad un training di base, ossia, un programma a cui ogni dipendente sarebbe tenuto a partecipare, con insegnamenti relativi alle teorie per l’assistenza ai clienti, la conoscenza dei prodotti e della politica per le operazioni Retail.

via|9to5Mac

 

 

 

 

Apple ha iniziato a sistemare e a preparare alcuni Apple Store in vista del periodo di shopping festivo che giungerà…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: