Apple rilascia iAd Producer 2.0

Apple ha rilasciato un update per iAd Producer, il tool che permette di creare in maniera semplice e allo stesso tempo di qualità, contenuti interattivi per la sua piattaforma di advertising. 

La prima release è datata dicembre dello scorso anno. Il tool è basato su layout HTML e CSS e gestisce automaticamente la tecnologia che sta dietro ad iAd (CSS 3, JavaScript, HTML5) per offrire un aiuto visivo nel processo di progettazione di annunci animati. iAd Producer consente agli sviluppatori di creare e riutilizzare i propri modelli e componenti, gestire la struttura e il flusso di iAd per specifici dispositivi iOS in una singola finestra e verificare i risultati con un simulatore integrato.

Con l’aggiornamento di oggi, disponibile qui, vengono introdotte delle modifiche nella sezione animazione con un editor migliorato, la validazione del progetto e un elenco di oggetti nuovi.

La validazione del progetto “controlla automaticamente la dimensione e la tipologia di immagine, assicurando una corretta configurazione dei componenti delle pagine” e controllando che non ci siano errori prima di sottoporre il progetto ad Apple. Vengono monitorati anche possibili problemi di prestazioni e altri errori comuni.

L’elenco degli oggetti è un’altra aggiunta utile per gli sviluppatori: questa offre accesso a tutti gli oggetti o gli elementi in una singola pagina con un solo clic.

Vi sono anche modifiche all’editor JavaScript e miglioramenti delle prestazioni. Gli strumenti di animazione di iAd Producer consentono di scegliere da una libreria di effetti e animazioni che comprendono dissolvenze, rotazione, transizioni cubo e altre ancora.

iAd Producer è disponibile direttamente dal sito Apple. Tutte le caratteristiche le trovate sulla pagina ufficiale del prodotto.

Via | MacStories

Apple ha rilasciato un update per iAd Producer, il tool che permette di creare in maniera semplice e allo stesso…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: