Ecco iTunes Match: vediamo come funziona il nuovo e atteso servizio Apple!

Nella giornata di ieri è stato rilasciato iTunes 10.5.1 con cui è possibile finalmente utilizzare iTunes Match, il nuovo servizio Apple che consente agli abbonati di memorizzare la propria musica su iCloud (non solo quella acquistata tramite iTunes) ad un prezzo di 24,99$ l’anno. Ma in cosa consiste effettivamente questo servizio? Scopriamolo insieme.

La premessa base di  iTunes Match è la raccolta dati su ogni canzone presente sul nostro computer, queste vengono inviate ad Apple per ulteriori elaborazioni. Se viene trovata una versione migliore di una canzone, Apple sostituirà la nostra copia con ques’ultima. Se una versione migliore non esiste, a quel punto Apple caricherà il nostro brano sull’account iCloud. Da qui, saremo in grado di scaricare e installare i brani su qualsiasi iDevice, che sia iPhone/iPod touch o iPad. Ogni canzone è disponibile in formato AAC 256 Kbps.

Ecco quanto affermato da Apple:

Ecco come funziona: iTunes determina quali canzoni nella nostra collezione sono disponibili in iTunes Store. Qualsiasi musica trovata viene automaticamente aggiunta ad iCloud e può essere ascoltata in qualsiasi momento e su qualsiasi dispositivo. Poiché ci sono più di 20 milioni di canzoni in iTunes Store, è molto probabile che la nostra musica sia già in iCloud. Per le poche canzoni per cui non c’è corrispondenza, iTunes dovrà caricarle da zero ed inoltre ne migliorerà la qualità automaticamente a 256Kbps anche se la copia originale era di qualità inferiore.

Per il servizio iCloud Apple chiede 24.99& all’anno, permettendo di memorizzare fino a 25.000 brani musicali sui server iCloud. Tuttavia le canzoni acquistate tramite iTunes non contano per questo limite. iTunes Match funziona solo con le canzoni. In altre parole, esclude audiolibri, suonerie, iTunes LP e iTunes Extra.

Dove funzionerà: 

iTunes Match lavorerà su un massimo di cinque computer autorizzati ad utilizzare il nostro account iTunes, oltre a cinque dispositivi iOS. Saremo anche in grado di collegare fino a due Apple TV.

Per iniziare, da PC/MAC:

Per iniziare a utilizzare Incontro iTunes, è necessario prima aggiornare iTunes alla versione 10.5.1. Si può farlo selezionando iTunes> Controlla aggiornamenti … dalla barra degli strumenti di iTunes. È anche possibile scaricare l’aggiornamento sul sito ufficiale Apple.

Una volta che la versione 10.5.1 di iTunes sarà installata, basterà selezionare “Attiva iTunes Match” dal menu Store. In questa pagina, selezionare “sottoscrizione a 24,99 dollari.” Apple rinnoverà automaticamente la sottoscrizione a meno non disattiviamo manualmente il servizio.

Una volta acquistato, iTunes Match inizierà la scansione della libreria iTunes alla ricerca di corrispondenze. Durante questo periodo, che può richiedere un certo tempo a seconda delle dimensioni della nostra libreria musicale, è possibile continuare ad utilizzare iTunes. Tuttavia, per effettuare il lavoro, ovviamente iTunes dovrà rimanere aperto. Se dovessimo chiudere iTunes sarà comunque possibile riprendere al prossimo riavvio la ricerca di corrispondenze.

Una volta che iTunes Match avrà completato il lavoro, Apple sostituirà automaticamente le nostre canzoni con quelle iCloud. Quando si aggiungono altri brani da iTunes, si dovrebbe di tanto in tanto selezionare Store> Aggiornamento iTunes Match per mantenere aggiornato il nostro archivio iCloud.

Sul nostro Mac o PC, questo è tutto. Il vero divertimento, naturalmente, avviene sul nostro iDevices.

Sui dispositivi iOS:

L’attivazione di iTunes Match sul nostro iPhone o iPad è un processo rapido. È sufficiente fare clic su Impostazioni> Musica> ed attivare iTunes Match. Inoltre è consigliato attivare l’opzione All Music in modo da visualizzare immediatamente tutti i brani presenti in iCloud.

Ovviamente tutta la nostra musica verrà visualizzata nell’applicazione nativa sui nostri dispositivi.

L’icona di un cloud a destra di ogni canzone denota che la canzone è disponibile via iCloud. Per scaricare un brano o un album, è sufficiente toccare il nome del brano. Non potremo ascoltare i brani in streaming ma dovremo attendere che questi siano scaricati sul nostro dispositivo. In seguito potremo cancellare i brani dal dispositivo e riscaricarli comodamente quando desideriamo.

I primi commenti dagli States sono assolutamente favorevoli a questa nuova funzione che, a detta di chi l’ha provata, funziona egregiamente e risulta molto comoda ed utile. Molti affermano che 24.99$ l’anno siano un prezzo molto ragionevole per la qualità del servizio offerta.

Via | AppAdvice

Nella giornata di ieri è stato rilasciato iTunes 10.5.1 con cui è possibile finalmente utilizzare iTunes Match, il nuovo servizio…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: