Ac1dSn0w contiene del codice Apple, ed è quindi da considerarsi illegale fino ad ulteriore aggiornamento!

Proprio ieri vi avevamo riportato il rilascio da parte del Pwn Dev Team (un gruppo di hacker minore) di Ac1dSn0w, programma per effettuare il jailbreak tethered di iOS 5 con diverse funzionalità promettenti e nella giornata odierna è arrivato un avviso da MuscleNerd tramite il forum di ModMyi: l’applicativo in questione è illegale.

Il celebre hacker ha spiegato, nel forum della community di ModMyi, famossima repository su Cydia, che in Ac1dsn0w non è stato effettuato il reverse-engineer del codice Apple per personalizzarlo a proprio piacimento. L’utilizzo del codice di Cupertino senza questa procedura è da considerarsi illegale, in quanto è protetto da copyright.

Testo originale: Unfortunately they achieve this by directly embedding Apple code in their program (15 times!). That’s the kind of copyright infringement we stay away from. Hosting this app lead to DMCA takedowns, etc.

(Anyhow, redsn0w doesn’t need the IPSW for each tethered boot either. It fetches the images from Apple’s servers once and then caches them.)

Traduzione: Sfortunatamente hanno raggiunto questo incorporando direttamente il codice Apple nel loro programma (15 volte!). È un tipo di infrazione al copyright che noi evitiamo. Tenere su internet quest’app porta alla DMCA, ecc.

(Comunque, redsn0w non ha bisogno neanche del file .IPSW per ogni avvio tethered: prende le immagini dai server Apple una volta sola e le carica tutte.)

Ovviamente il problema può essere facilmente risolto togliendo la parte di codice incriminata dal programma, ma nel frattempo vi consigliamo di stare alla larga da Ac1dsn0w.

 Via | iDownloadBlog e Digitalangel

 Grazie a Andre_Ita per la segnalazione!

Proprio ieri vi avevamo riportato il rilascio da parte del Pwn Dev Team (un gruppo di hacker minore) di Ac1dSn0w,…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: