xGPS il primo prototipo è pronto e FUNZIONA!

xGPS, il primo prototipo di GPS, è stato finito e sembra funzionare correttamente. L’hardware è basato sul chipset Sirf III collegato ad un Microchip, e l’insieme del sistema è collegato all’iPhone/iPod Touch attraverso il Dock. L’applicazione installata sull’iPhone/iPod Touch, permette (tra le altre cose) di abilitare/disabilitare il GPS per ridurre il consumo della batteria. Per il momento, quando il GPS è attivo, il consumo è pari a 82mA; quando invece il GPS è disabilitato il consumo è di circa 7mA! Infatti i developers stanno lavorando proprio sull’ottimizzazione, riducendo quindi il consumo. L’applicazione aggiorna la posizione dell’utente ogni secondo mostrandola nell’applicazione “Mappe”. Questo vuol dire che, per il momento, l’utente deve esser connesso ad internet perché ogni richiesta di aggiornamento della posizione sarà inviata ai servers delle Mappe (Google).

Le prossime fasi del progetto saranno: creare un’applicazione che memorizzi le mappe in locale, capace di usare il GPS senza dover utilizzare la connessione ad internet ed aggiungere la possibilità di scaricare le mappe da Google e di copiarle nell’iPhone/iPod Touch per un ulteriore utilizzo. Ringraziamo Simone per la segnalazione di questa notizia.

xGPS, il primo prototipo di GPS, è stato finito e sembra funzionare correttamente. L’hardware è basato sul chipset Sirf III…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: