La EFF richiede la legalizzazione del Jailbreak su tutti i dispositivi e le aziende non dovrebbero ostacolarlo

La EFF (Electronic Frontier Foundation) ha presentato un documento ufficiale al Congresso degli Stati Uniti in cui viene chiesta la legalizzazione del Jailbreak su varie piattaforme, tra cui iPhone, iPod, iPad o console come PlayStation 3. Su dispositivi con iOS viene richiesto principalmente di non impedire in tutti i modi la procedura.

In altre partole la Electronic Frontier Foundation, che si preoccupa da sempre di difendere i consumatori del mondo digitale, vorrebbe la legalizzazione di una procedura attualmente considerata illegale su molti dispositivi ed inoltre richiede che le varie società non si oppongano a questa.

L’anno scorso la EEF è riuscita ad ottenere la legalizzazione del processo di sblocco su iOS ma Apple continua a prendere provvedimenti per impedirlo. Questo potrebbe considerarsi giusto in quanto il Jailbreak ha origine comunque da una falla di sicurezza del sistema. Il problema però è che l’azienda di Cupertino rifiuta di fornire assistenza per dispositivi sul quale è stato effettuato.

Come riportato da ps3-ita ovviamente sarà dura che una simile richiesta venga accettata ma è comunque un passo avanti e soprattutto una prima rassicurazione per tutti gli hacker che finora si son sempre nascosti nell’ombra di un video o di una parola per paura di ripercussioni legali da parte delle varie aziende.

Via | ps3-ita

La EFF (Electronic Frontier Foundation) ha presentato un documento ufficiale al Congresso degli Stati Uniti in cui viene chiesta la…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: