Chrono Trigger: il ritorno di un capolavoro delle console del passato su iPhone e iPod Touch | Recensione iSpazio

Si sa, SquareSoft (Sparita dopo la fusione con la società “Enix”) è stata sinonimo di capolavori: i vari Final Fantasy, il primo Kingdom Hearts… Su App Store è approdato da poche settimane uno dei più belli JRPG che Square abbia mai creato: Chrono Trigger. Di seguito riportiamo quindi una recensione di questo gioco.


In Chrono Trigger viene raccontata la storia di Crono, Lucca, Marle e dei loro amici intenti a cambiare il futuro dell’umanità per evitare la distruzione del mondo da parte di Lavos, una creatura maligna precipitata sulla Terra molti anni fa.

Gameplay

Essendo un Japanese-RPG, le battaglie che il giocatore affronterà nel gioco saranno a turni e ne distinguiamo due tipi:

  1. A turni “attiva“, cioè che i nemici attaccheranno anche quando si sta selezionando una tecnica/oggetto;
  2. A turni “pausa“, in cui invece il tempo di gioco verrà fermato in caso l’utente entrerà nei menù per le tecniche o per gli oggetti

I tempi di caricamento tra lo scenario che si stava visitando e il campo di battaglia sono inesistenti, in quanto le battaglie si svolgeranno direttamente nella zona in cui ci si trova: il giocatore infatti perderà il controllo di Crono e amici per qualche secondo in modo da permettere il caricamento dei mostri che compariranno;  i mostri possono essere incontrati unicamente nelle mappe di gioco e non nella world map.

Dalle battaglie è possibile ottenere anche dei “punti tecnica” (PT) i quali permettono di sbloccare in automatico le tecniche e le magie (verranno sbloccate più avanti dopo un determinato evento) dei vari personaggi: un esempio è il “ciclone aura“, utilizzabile solo se in squadra sono presenti Crono e Marle, abilità che cura tutti i membri del gruppo con un piccolo ammontare di HP.

Nel menù di gioco invece, il giocatore ha la possibilità di:

  • Equipaggiare armi/accessori;
  • Usare tecniche curative/oggetti;
  • Cambiare la composizione della squadra;
  • Effettuare un salvataggio rapido se non ci si trova in prossimità di un punto di salvataggio;
  • Salvare la partita

L’unico grande difetto, all’interno del gameplay, che abbiamo avuto modo di constatare durante il nostro periodo di gioco è stato senz’altro l’imprecisione dei comandi in battaglia: difficilmente infatti abbiamo potuto scegliere a chi indirizzare un determinato attacco e/o magia.

Storia

La storia inizia nell’anno 1000, l’epoca di Crono: il regno di Guardia sta festeggiando i suoi mille anni di fondazione e si sta tenendo una grande festa a cui partecipa anche la migliore amica-scienziata del protagonista, Lucca.

Prima di raggiungere la sua amica Crono si imbatte per caso in Marle, la principessa di questo regno, che era fuggita dal castello per godersi la festa in paese: i due ragazzi esplorano quindi diversi chioschi assieme fino a raggiungere Lucca.

La “ragazza scienziata” propone alla principessa di provare una sua nuova invenzione, la macchina del tempo ma quest’ultima viene invece risucchiata indietro nel tempo di 400 anni. Crono quindi effettua un viaggio nel tempo per andare a salvare Marle e verrà raggiunto da Lucca, che è riuscita a costruire un piccolo dispositivo in grado di aprire i portali temporali.

Tornati nella loro epoca però, Crono viene processato in quanto ritenuto colpevole del rapimento della principessa: verrà quindi condannato a morte, ma il ragazzo verrà soccorso dalle sue due amiche e il trio fuggirà quindi indietro nel tempo. Da cui in poi, sarà tutto un susseguirsi di eventi e la trama si infittirà sempre di più, diventando sempre più avvincente e sempre più bella.

Grafica

Chrono Trigger per iOS altri non è che il porting della versione rilasciata circa tre anni fa per Nintendo DS: la grafica quindi è essenzialmente identica a quella della console di Nintendo. Manca però il supporto al Retina Display e sono del tutto assenti le dieci scene animate presenti invece nella versione per DS.

Conclusioni

Devo dire che fino a prima dell’otto dicembre avevo sentito parlare di Chrono Trigger, ma mai provato: quando l’ho visto su App Store mi sono quindi incuriosito e l’ho comprato per provarlo. Beh, forse il mio peggior errore è stato comprarlo: ho trovato la storia del gioco così bella che difficilmente giocavo ad altro. Anche se costa 7,99€, Chrono Trigger è un bell’esempio di come le vecchie glorie del passato possano rivivere in giorni più recenti e appassionare vecchi/nuovi giocatori.

Potete acquistarlo su App Store per 7,99€, è compatibile con iPhone 3Gs/4/4S e iPod Touch 3G/4 e richiede come minimo iOS 4 per un corretto funzionamento. Il gioco è localizzato completamente in italiano.

Si sa, SquareSoft (Sparita dopo la fusione con la società “Enix”) è stata sinonimo di capolavori: i vari Final Fantasy,…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.