Apple potrebbe acquistrare Anobit, società israeliana che produce chip per le schede di memoria flash

Apple sarebbe prossima a spendere una cifra intorno ai 400/500 milioni di dollari per acquistare Anobit, una società israeliana specializzata nella produzione di chip per le schede di memoria. A riportare la notizia è stato Calcalist, un sito israeliano, secondo il quale la società californiana sarebbe interessata a mettere le mani sulla tecnologia MSP (Memory Signal Processing) sviluppata appunto da Anobit.

L’MSP permette agli ingegneri di Anobit di sviluppare dei chip con una maggiore resistenza e quindi in grado di essere utilizzati per un maggiore lasso di tempo. Qualora l’operazione venisse realmente effettuata, si tratterebbe di un nuovo record per la casa di Cupertino, dopo l’acqusizoine di NeXT, nel 1997, per 404 milioni di dollari.

Al di là del record, l’acquisizione di Anbit avrebbe delle più importanti conseguenze, quali ad esempio un rilevante risparmio di denaro ed una maggiore integrazione verticale dal momento che Apple riuscirebbe ad avere un maggiore controllo sulla produzione e soprattutto sulle performance delle memorie flash utilizzate nei vari dispositivi della mela, vedi iPhone, iPad e Macbook Air.

Via | 9to5Mac

Apple sarebbe prossima a spendere una cifra intorno ai 400/500 milioni di dollari per acquistare Anobit, una società israeliana specializzata…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: