L’applicazione ufficiale di Gmail si aggiorna alla versione 1.1 con alcune novità

Immagine per Gmail - l'email di Google: sicura e organizzata

Gmail - l'email di Google: sicura e organizzata

Google, Inc.
(4)
Gratuiti

Il gigante di Mountain View, ha rilasciato un aggiornamento per Gmail, l’applicazione dedicata alla posta elettronica per i sistemi iOS. Questa nuova versione introduce alcune novità e miglioramenti; scopriamoli attraverso il changelog ufficiale. 

Gmail non è altro che la trasposizione in applicazione della webmail accessibile da Safari. L’applicazione consente di ricevere badge di notifica per i nuovi messaggi, leggere i messaggi email raggruppati per conversazioni, inviare e ricevere allegati ed eseguire ricerche in tutti i messaggi email.

La nuova versione introduce la gerarchia delle etichette, un nuovo avviso sonoro per le notifiche nei dispositivi dotati di iOS 5 e l’accesso alle funzioni di firma e di risposta automatica. Un’altra bella novità è rappresentata da un tool grafico tramite il quale potremo disegnare o divertirci a comporre schizzi all’interno dell’applicazione. Di seguito il changelog completo di Gmail 1.1:

  • Supporto per etichette nidificate
  • Nuovo avviso sonoro personalizzato per le notifiche audio (Solo iOS 5)
  • Ora puoi accedere alle funzioni Firma e Risponditore automatico per dispositivi mobili mediante l’icona delle impostazioni a forma di ingranaggio, situata nella parte superiore della visualizzazione del menu
  • Non limitarti a digitare, butta giù pensieri e schizzi a mano libera utilizzando l’apposito pulsante nella visualizzazione per la scrittura
  • Varie correzioni di bug e miglioramenti dell’interfaccia utente
L’applicazione Gmail è localizzata in italiano ed è universale, quindi compatibile con tutti i dispositivi iOS 4.0 o versioni successive.

Gmail – l’email di Google: sicura e organizzataGoogle, Inc. (4)Gratuiti Il gigante di Mountain View, ha rilasciato un aggiornamento per Gmail, l’applicazione…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: