Il Time non elegge Steve Jobs come Person Of The Year 2011

Steve Jobs, in seguito alla sua scomparsa, fu menzionato fra i possibili candidati al titolo di Person Of The Year, che il Time Magazine assegna alla persona, al gruppo o all’idea che più ha influenzato gli eventi dell’anno corrente. Le cose non sono andate come previsto ed il Time ha eletto invece “The Protester”, un avatar astratto che rappresenta le manifestazioni politiche in Medio Oriente, Europa e Stati Uniti.

I Runners-Up del titolo di Person Of The Year 2011 sono William McRaven, ammiraglio della marina degli Stati Uniti, capo della missione che ha portato alla morte di Osama bin Laden;  Ai Weiwei, artista e attivista cinese; Paul Ryan, membro del Congresso degli Stati Uniti; Kate Middleton, Duchessa di Cambridge e moglie del Principe William.

Steve Jobs non è rimasto privo di riconoscimenti e John Lasseter, capo creativo della Pixar, lo ha ricordato con un saluto affettuoso. L’attuale CEO di Apple, Tim Cook, compare invece nella lista “people who mattered” delle persone importanti secondo il Time Magazine.

Questa scelta ha deluso molte persone, ma obbiettivamente Steve Jobs non ha lasciato un’ impronta particolare nel 2011, limitato soprattutto dalle sue condizioni di salute. L’amato CEO ha avuto invece, come tutti noi sappiamo, una grande influenza per molti anni precedenti al 2011. Voi cosa ne pensate?

Via | CultOfMac

Steve Jobs, in seguito alla sua scomparsa, fu menzionato fra i possibili candidati al titolo di Person Of The Year,…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.