Twitter decolla dopo l’integrazione su iOS 5, e Facebook?

Dopo aver provato il mio iPhone 4s per più di 2 mesi, il mio giudizio generale sull’ultimo arrivato in casa Apple, è sicuramente positivo. Fra le varie novità, la funzionalità che più ritengo utile, semplice e di facile utilizzo, è l’integrazione di Twitter, una considerazione personale che viene però avallata anche da statistiche importanti quali l’aumento del 25% di iscrizioni mensili a Twitter dopo il lancio di iOS 5.

Partendo dalla considerazione positiva su Twitter mi sorge spontanea una considerazione diametralmente opposta: Facebook per iOS fatica a decollare.

Nonostante questa app si aggiorni di continuo ed abbia da poco dato luce ad un re-styling non da poco, stento a trovarla una app degna del nome che porta sulle spalle. Paragonandola alla più “giovane” applicazione di Google + per iOS, che ingloba più o meno le stesse funzionalità, la app di Facebook sembra essere molto più lenta e veramente poco fruibile, soprattutto per la gestione delle notifiche, che nella mia esperienza personale hanno portato anche la app più volte in crash.

Paradossalmente per usufruire di un’esperienza migliore sul mio iPhone è stato più comodo accedere a facebook tramite browser Safari, all’indirizzo web mobile. Questa è una situazione inspiegabile, alla quale non riesco a dare una logica spiegazione. Oggi giorno gli utenti di un iDevice dovrebbero essere messi nelle condizioni di poter condividere i contenuti del proprio telefono con il web, in maniera intuitiva e veloce. L’esempio lampante è rappresentato dalle modalità di condivisione delle foto nella libreria immagini: via email, via messaggio e via tweet.

Quanti di voi credono che se esistesse una quarta opzione via facebook diventarebbe la più utilizzata?

 

 

Dopo aver provato il mio iPhone 4s per più di 2 mesi, il mio giudizio generale sull’ultimo arrivato in casa…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: