iOS non ride più? Samsung vuole togliere le Emoticon dal sistema operativo Apple e fa partire un’altra azione legale

Samsung dopo essersi arresa nella guerra legale per bloccare le vendite dell’iPhone 4S, vuole intraprendere un’altra guerra legale. Questa volta il problema sarebbe il metodo di inserimento delle emoticon e quello relativo alla lettura vocale dei testi scritti.

Tra le quattro denunce poste da Samsung nei confronti di Apple, figura una riguardante le Emoticon, le faccine che utilizziamo spesso negli sms o nei vari Social Network. I legali della Samsung, hanno presentato al tribunale di Mammnheim un altro pacchetto di denunce, da queste si evince che due riguardano le licenze FRAND, che sono le stesse utilizzate per le denunce, depositate in Italie e Francia, relative ai brevetti.

I restanti due brevetti riguardando invece il “DE10040386”, ovvero il modo con cui vengono letti vocalmente i contenuti riprodotti sul display, e il brevetto “EP1215867”, che riguarda il metodo di inserimento delle Emoticon.

Inoltre l’azienda coreana ha ancora in sospeso due cause legali che vogliono impedire la vendita dell’iPhone 4S in Giappone e Australia. Queste guerre non fanno che crescere le discordie tra le varie aziende, che al posto di migliorare i loro prodotti passano mesi tra cause relative alle tecnologie utilizzate dalla maggior parte degli smartphone in circolazione.

Via | Tom’s Hardware

 

Samsung dopo essersi arresa nella guerra legale per bloccare le vendite dell’iPhone 4S, vuole intraprendere un’altra guerra legale. Questa volta…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: