Cardio Mapper: la prima applicazione approvata da Apple che sfrutta il Bluetooth 4.0

App ID errato

L’iPhone 4S supporta lo standard Bluetooth 4.0, e fa parte quindi di quei dispositivi  “Bluetooth Smart Ready” capaci di interagire con periferiche esterne “Bluetooth Smart”. Oggi è stata rilasciata in App Store la prima applicazione che sfrutta questa tecnologia, Cardio Mapper, un monitor del battito cardiaco che funziona con l’apposito sensore esterno. App ID errato

Cardio Mapper è un’utile applicazione che fornisce in tempo reale le statistiche sulle calorie consumate, la distanza percorsa, il ritmo e la velocità tenuta in una camminata. Grazie al GPS interno dell’iPhone sarà quindi possibile calcolare le calorie bruciate, ma il vero vantaggio dell’applicazione si otterrà collegando tramite tecnologia Bluetooth 4.0 l’iPhone 4S ad un accessorio esterno che misura il battito cardiaco.

L’azienda promette di presentare tutti gli accessori esterni Bluetooth Smart compatibili con l’applicazione durante il CES 2012. Non ci sarà quindi solo il rilevatore di battito cardiaco, ma anche un GPS esterno migliore ed altri accessori utili a monitorare attività fisiche come la corsa, il ciclismo, il pattinaggio su ghiaccio, il pattinaggio in linea e gli sci di fondo.

Cardio Mapper è un’applicazione sviluppata da Body-PRO, la software house che si pone l’obiettivo di aiutare gli utenti nell’esercizio fisico, negli allenamenti e nel seguire una corretta dieta grazie alle proprie applicazioni. L’applicazione è  compatibile con iPhone, iPod touch e iPad. Richiede l’iOS 4.2 o successive versioni del firmware per funzionare ed è localizzata in inglese.

App ID errato L’iPhone 4S supporta lo standard Bluetooth 4.0, e fa parte quindi di quei dispositivi  “Bluetooth Smart Ready” capaci…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: