Giornali Oggi si aggiorna alla versione 2.0 diventando Universale ed implementando nuove funzioni

App ID errato

Giornale Oggi,  l’ottima applicazione che ci permette di leggere le prime pagine dei principali quotidiani italiani, si aggiorna alla versione 2.0 con importanti novità tra cui quella della piena compatibilità con iPad.

  

L’applicazione è molto semplice e di immediato utilizzo, vi basterà selezionare un quotidiano per farne aprire la prima pagina. Possiamo ingrandire, rimpicciolire o visualizzare un articolo a schermo intero. Nella nuova versione, sono stati integrati i link ai siti web delle testate, in maniera tale da poter consultare i quotidiani direttamente dal navigatore integrato nell’applicazione.

Abbiamo anche la possibilità di lasciare un commento al giornale che abbiamo visualizzato. Inoltre possiamo visualizzare i giornali dei giorni precedenti raccolti in una lista ordinata per data.

Di seguito il changelog ufficiale:

  • Universal App Compatibile con iPhone e iPad
  • Navigazione Web Site integrata nell’applicazione
  • Browser Integrato
  • Modalità Landscape, Possibilità di ruotare l’applicazione in tutte le angolazioni
  • Migliorata Velocità Applicazione
  • Migliorata Velocità Apertura Prima Pagina in PDF
  • Tutte le prime pagine dei giornali sono in formato PDF
  • Migliorata visualizzazione dei giornali
  • Collaborazione diretta con i quotidiani – Visualizzazione dei giornali in Altissima Risoluzione
  • Risolti vari bug
  • Compatibile con iOS 5 – Retina Display – iPhone 4s, iPhone 4, iPhone 3Gs, iPhone 3G, iPad, iPad 2.
Giornali Oggi è disponibile in App Store ed è compatibile con iPhone, iPod touch e iPad. Richiede iOS 3.2 o successive.

App ID errato Giornale Oggi,  l’ottima applicazione che ci permette di leggere le prime pagine dei principali quotidiani italiani, si…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: