Il China Labor Watch fa chiarezza sull’esplosione alla Pegatron

La Pegatron, dopo esser stata accusata di inquinare l’ambiente,  ha recentemente subito una esplosione in una delle sue fabbriche. Quest’azienda produce componenti per conto della Apple e questa volta a chiarire la situazione è il China Labor Watch.

Il China Labor Watch è una organizzazione indipendente no-profit, che dal 2000 si occupa delle condizioni lavorative nelle fabbriche cinesi. Oltre alle autorità cinesi, anche il CLW sta indagando sulle cause dell’esplosione dello stabilimento che le produce scocche in alluminio degli iPad 2. Le versioni delle autorità cinesi e quelle dell’organizzazione coincidono, entrambe riferiscono che la causa dell’esplosione è l’estrema infiammabilità della polvere di alluminio che si disperde durante la lavorazione delle scocche.

Ricordiamo che l’esplosione ha ferito 61 persone e fortunatamente non ci sono vittime. Il direttore esecutivo del CLW ha detto: “Apple non può sacrificare i lavoratori cinesi per ottenere maggiori profitti e dovrebbe essere ritenuta responsabile per quanto accaduto ai lavoratori stessi.” La salute delle persone e dei propri dipendenti dovrebbe venire prima di tutto e Apple dovrebbe quantomeno esprimersi a tal proposito. Confidiamo nella mela morsicata e speriamo che riesca a risolvere questa spiacevole situazione.

Via |  9To5Mac

La Pegatron, dopo esser stata accusata di inquinare l’ambiente,  ha recentemente subito una esplosione in una delle sue fabbriche. Quest’azienda…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: