AppTrackr e l’ira di Apple sulle applicazioni scaricate illegalmente

I creatori di Apptrackr, il più popolare sito di applicazioni iOS craccate, hanno recentemente affermato in un post sul proprio blog di essere stati minacciati da Apple. La società californiana  ha infatti  inviato una serie di notifiche di rimozione per la quantità enorme di contenuti pirata presenti sui link di Apptrackr.

La notizia giunge direttamente dai creatori di Apptrackr:  Apple sembra voler affrontare il problema sempre crescente delle applicazioni iOS scaricate illegalmente al di fuori dell’App Store.

Dal canto suo, Apptrackr, sta attuando delle contromisure che metterebbero al sicuro i propri contenuti, in particolare sono stati aggiungi dei captcha per tutti i link in uscita, e sono stati cambiati alcuni server, trasferendoli in paesi che non hanno leggi sul copyright.

Nota bene: L’intero staff di iSpazio non incita assolutamente all’utilizzo della pirateria, ma pubblica l’articolo a titolo informativo.

Via | iJailbreak

I creatori di Apptrackr, il più popolare sito di applicazioni iOS craccate, hanno recentemente affermato in un post sul proprio blog di essere stati…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: