Ryan Petrich rilascia un nuovo aggiornamento di Activator, il celebre tweak che permette di effettuare determinate azioni con semplice gestures

Ryan Petrich, un famoso sviluppatore di tweak per iPhone jailbroken, ha appena rilasciato sul Cydia Store l’aggiornamento per uno dei suoi programmi più famosi: stiamo parlando di Activator, che giunge alla versione 1.6.0. Dopo il salto, riportiamo il changelog di questa release.


Ecco le novità della versione 1.6.0:

  • Nuove slide gestures;
  • Aggiunta la funzione blacklist;
  • Aggiunta l’azione “Assistente Virtuale”;
  • Con l’orientamento dello schermo sarà possibile ruotare le azioni del menu e scorrere gli eventi;
  • Ridotto il tempo d’avvio dell’app e la RAM occupata da Activator;
  • Riaggunte le azioni “Recenti” e “Segreteria Telefonica”;
  • Migliorata la perfomance delle impostazioni;
  • Annulla la ripetizione di suono quando avviene una “hold gesture” di breve durata;
  • Risolto il problema delle icone mancanti e dell’immagine d’avvio nei dispositivi Retina con iOS 5.0 o superiori;
  • Usa immagini compatibili con il retina display per i toggle di SBSettings;
  • Supporta l’inserimento del silezionso tenendo premuto per pochi secondi il bottone “volume down” su iOS 5.0 o superiori;
  • Aggiunto il supporto al MobileVolumeSound;
  • Aggiornate le localizzazioni

Activator 1.6.0 puo’ essere scaricato gratuitamente dal Cydia Store tramite l’aggiornamento della precedente versione in vostro possesso.

 

Ryan Petrich, un famoso sviluppatore di tweak per iPhone jailbroken, ha appena rilasciato sul Cydia Store l’aggiornamento per uno dei…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.