Guida: Come Eseguire il Jailbreak completo sull’iPod Touch 2G con TyTool – MAC

Nei giorni scorsi, abbiamo pubblicato una guida per eseguire il Jailbreak completo (Untethered Jailbreak) dell’iPod Touch 2G utilizzando Windows. Oggi invece, vi proponiamo la guida per tutti gli utenti Mac. Sono stati rilasciati diversi metodi per farlo, ma noi utilizzeremo TyTool che reputo il più semplice in assoluto. (anche perchè lo sviluppatore è un mio amico, e tempo fa scriveva su iSpazio EN  xD)

Vi segnalo, inoltre, che a breve il DevTeam includerà tutto in una nuova versione del loro software “ufficiale” e che potreste avere problemi con la modalità DFU se siete su un Mac OS 10.5.6. Le istruzioni per risolvere tali problemi, sono già state fornite più volte da iSpazio, ma le ripropongo anche di seguito, per facilitarvi l’operazione, anche se consigliamo sempre l’utilizzo di un Hub USB, piuttosto che la sostituzione dei driver.

Risolvere il problema DFU riscontrato su alcuni Mac OS X 10.5.6.

L’aggiornamento del sistema operativo alla versione 10.5.6, ha introdotto un bug che si manifesta soltanto in alcuni Mac, quando si prova ad utilizzare la modalità DFU. Per risolvere tale problema, dovete seguire questi semplici passaggi:

A questo punto vi troverete con i driver del sistema operativo precedente (che non hanno problemi con la modalità DFU) e potrete eseguire la guida per il Jailbreak del vostro iPod Touch 2G. Al termine del processo di sblocco però, dovrete re-installare i driver dell’OS 10.5.6, ma state tranquilli, vi darò tutte le indicazioni alla fine della guida. Passiamo al Jailbreak, con i Download e la Guida!

Download:

  • immagine-1-copia Scaricate TyTool. (Contiene un firmware customizzato quindi pesa ben 277MB)

Guida:

1. Decomprimente il file TyTool.zip che avete appena scaricato, sul vostro Desktop. Aprite la cartella, cercate il file “libusb.pkg” ed installatelo.

immagine-3-copia

2. Al termine dell’installazione, potremo eseguire l’applicazione TyTool

immagfffine-3-copia

3. Dalla schermata principale dell’applicazione visualizzeremo 4 pulsanti, ma l’unico che ci interessa è il secondo. Quindi colleghiamo l’iPod Touch al nostro Mac, e mettiamolo in DFU Mode.

immagine-79

4. Per mettere l’iPod in DFU Mode basta eseguire queste operazioni:

  • Spegnete il dispositivo
  • Cliccate il tasto Home+Accensione per 10 secondi esatti
  • Rilasciate solo il tasto accensione continuando a premere Home per altri 10 secondi

Al termine dovreste avere l’iPod con lo schermo nero, e potrete cliccare il tasto “Enter DFU Mode Then Click Here” presente nell’applicazione TyTool.

immagine-7-copia

5. A questo punto si aprirà una finestra nel terminale, e partirà un processo automatico. Durante questo processo, si aprirà 2 volte iTunes, dicendo di aver rilevato un iPod in modalità di recupero. Cliccate semplicemente su Ok, e lasciate continuare.

6. Al termine, lo schermo dell’iPod dovrebbe diventare bianco, e non dovremo fare altro che Aprire iTunes, Cliccare su ALT+Ripristina e selezionare il firmware customizzato presente nella cartelle di TyTool che abbiamo sul desktop. Il nome completo del file è “custom.ipsw”.

Il ripristino come sempre durerà pochi minuti ed al termine avrete il vostro iPod Touch 2G con un bel Jailbreak Completo. Fine!

One More Thing:

Non stiamo dimenticando qualcosa? … Certo! Dobbiamo ripristinare i driver della IOUSBFamily del Mac OSX 10.5.6, sostituiti all’inizio con quelli della versione 10.5.5. Vediamo come fare:

  • Tornate alla pagina di download dell’Apple Developer Connection (cliccate qui)
  • Scaricate il file “IOUSBFamily.kext 3.2.7 per Mac OSX 10.5.6 Build 9G55”
  • Installate il pacchetto IOUSBFamily-327.4.0.pkg
  • Riavviate il sistema
  • Ricollegate tutte le eventuali periferiche USB esterne che avevate all’inizio

Di seguito vi allego un video che mostra l’intera procedura di sblocco appena descritta (anche se reputo molto pià chiara e completa la nostra guida piuttosto che il video).

Nota: Una doverosa nota sulla sostituzione dei driver IOUSBFamily: Seguendo le istruzioni nei minimi particolari, non dovrete avere problemi, però va detto che basta un minimo errore per avere delle noie non indifferenti con il riconoscimento dei dispositivi connessi via USB. Quindi prestate davvero molta attenzione oppure in alternativa, non sostituite alcun driver ed utilizzate un Hub USB che vi consentirà di mettere l’iPod in DFU senza errori (costa davvero pochissimo, lo vendono tutti e state più sicuri)

(CC) iSpazio

Nei giorni scorsi, abbiamo pubblicato una guida per eseguire il Jailbreak completo (Untethered Jailbreak) dell’iPod Touch 2G utilizzando Windows. Oggi…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:Senza categoria