Arriva la sentenza dall’ITC: Motorola non viola nessuno dei tre brevetti Apple relativi al multitouch

14/01/2012

Qualche giorno fa vi avevamo parlato della possibilità, da parte di Apple, di guadagnare 10$ per ogni dispositivo Android venduto, per via della violazione di tre brevetti relativi alla tecnologia multitouch. “Bene”, il giudice della International Trade Commission (ITC) ha sentenziato a sfavore di Apple.

Scott Offer, vicepresidente senior e consigliere generale per Motorola, ha detto:

Siamo soddisfatti dell’esito favorevole per Motorola Mobility. Motorola Mobility ha lavorato duramente nel corso degli anni per sviluppare la tecnologia e diventare un leader del settore. Siamo orgogliosi di poter sfruttare il nostro ampio portfolio per creare innovazioni che migliorino l’esperienza dell’utente.

I telefonini sotto accusa erano i Droid , Droid 2 , Droid X , Cliq , Backflip , Devour e Charm. Avrebbero violato brevetti sullo slide, il “pinch to zoom” e il tap. Cosa significhi questo per il futuro dei brevetti citati non è dato saperlo, ma di sicuro non è una buona notizia per Apple.

Steve Jobs considerava Android uno dei tanti prodotti rubati e nella sua biografia ha affermato che avrebbe speso ogni dollaro della sua società per distruggerla. Un discorso un po’ militarista e che forse andrebbe affrontato con l’introduzione di grandi innovazioni e dispositivi magici (come Apple è solita fare), piuttosto che con una guerra all’ultimo sangue.

I risultati ottenuti di questa serie di infinite battaglie, finora, non sono stati però così favorevoli per la società di Cupertino. Eppure, la battaglie legali persistono e senza dubbio gli avvocati delle due parti si stanno preparando per il prossimo round.

Via | iMore

Qualche giorno fa vi avevamo parlato della possibilità, da parte di Apple, di guadagnare 10$ per ogni dispositivo Android venduto,…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.