L’iPhone 4G aiuterebbe gli smartphone LTE a raggiungere il 5% del mercato nel 2012

Gli smartphone compatibili con le reti ad alta velocità 4G raggiungeranno il 4-5% delle spedizioni globali di dispositivi mobili nel 2012, grazie anche ad un attesissimo iPhone LTE da parte di Apple.

DigiTimes riporta che, secondo fonti del settore taiwanesi, gli smartphone LTE potrebbero rappresentare fino al 5 per cento delle spedizioni mondiali di quest’anno, raggiungendo una cifra compresa tra i 25 e i 30 milioni di unità. In particolare, mentre attualmente gli smartphone LTE costituiscono una piccola porzione dei dispositivi venduti, questa quota dovrebbe aumentare nella seconda parte del 2012 quando ci si aspetta un iPhone 4G da Apple.

In questo momento Android domina il settore dei dispositivi LTE, Nokia ed HTC hanno appena presentato i propri smartphone Windows Phone compatibili con le nuove reti, mentre ci si aspetta l’entrata nel mercato LTE da parte di Apple e RIM, nella seconda metà di questo anno.

Le dichiarazioni arrivano dopo che Bloomerang ha affermato in settimana che molto probabilmente il prossimo iPad 3 avrà, oltre ad un processore più potente, anche il pieno supporto alle reti 4G. L’iPad 3 potrebbe essere lanciato a Marzo, ma per il nuovo iPhone c’è ovviamente da aspettare di più.

In realtà, già l’anno scorso ci si aspettava un iPhone compatibile con le reti 4G. Tim Cook però dichiarò che la prima generazione dei chipset LTE imponeva troppi vincoli al design dei dispositivi; compromessi che Apple non era disposta ad accettare.

Via | AppleInsider

Gli smartphone compatibili con le reti ad alta velocità 4G raggiungeranno il 4-5% delle spedizioni globali di dispositivi mobili nel…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: