Apple annuncia l’applicazione di iTunes U all’evento dell’istruzione a New York City!

Immagine per iTunes U

iTunes U

Apple Distribution International
Gratuiti

Pochissimi minuti fa Apple, al suo evento sull’istruzione di New York City, ha annunciato l’imminente rilascio in App Store dell’app di iTunes U app, l’applicazione che permetterà agli insegnanti di “fare di più” per i propri studenti. 

L’app di iTunes U assomiglierà per certi aspetti ad iBooks: l’interfaccia grafica infatti è molto simile a quella della piattaforma di Apple per leggere i libri.  Con questa i professori potranno mandare dei messaggi o dei compiti attraverso la sezione “Posts“.

Il programma avrà anche un “collegamento” con le note di iBooks e sarà possibile visualizzare corsi completi con rimandi a foto, immagini, libri e app da scaricare.

Attraverso una grafica semplificata e pienamente personalizzabile, gli insegnanti potranno inserire le proprie informazioni come gli orari di ufficio, di ricevimento, i vari messaggi informativi per gli studenti, potranno pubblicare l’assegno (i compiti da svolgere a casa) e tanto altro ancora.

Apple offre anche il supporto alla registrazione delle lezioni, per permettere agli studenti di seguirla in streaming oppure di scaricarla successivamente. E’ utile per studiare comodamente da casa oppure per non perdersi una lezione nemmeno quando non è fisicamente possibile essere a scuola o all’università in quel preciso momento.

L’applicazione permetterà inoltre a tutti gli studenti di lasciare commenti alle lezioni e ci saranno oltre 100 corsi da parte di università prestigiose. I costi per gli utilizzatori sono pari a zero.

iTunes U può essere scaricate gratuitamente da App Store, è compatibile con iPhone/iPod Touch e iPad e richiede minimo iOS 5 per un corretto funzionamento.

 

iTunes UApple Distribution InternationalGratuiti Pochissimi minuti fa Apple, al suo evento sull’istruzione di New York City, ha annunciato l’imminente rilascio…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: