Absinthe è il nome del tool che permetterà lo sblocco
dei devices A5: poche ore al rilascio!

Pod2g, il noto hacker che si è impegnato insieme a un team di “supereroi” per lo sblocco dei device con chip A5, ha appena rilasciato un lungo articolo sul suo blog spiegando che ormai siamo nelle fasi finali e manca veramente poco.

So che l’attesa è stata lunga, troppo lunga, ma sta per finire! Potrete sbloccare il vostro dispositivo nel giro di qualche ora.

Un tool nominato Absinthe è stato sviluppato dal Chronic Dev Team e installerà il jailbreak untethered sul vostro dispositivo. Anche l’iPhone Dev Team rilascerà un tool CLI per aiutare a diagnosticare e riparare eventuali  problemi se qualcosa andasse male.

So che potrebbe impaurirvi un po’, ma la possibilità di subire danni è davvero minima, abbiamo fatto un sacco di test per verificare il processo su diversi dispositivi. Ma è la prima volta che usiamo le funzioni di backup/ripristino di iTunes per installare il software, e ci sono cose di cui non siamo ancora a conoscenza.

Pod2g ha aggiunto che hanno lavorato in molti duramente per assicurare il jailbreak a migliaia di dispositvi. E’ stato aperto un conto Paypal comune per chi volesse donare qualcosa agli hacker che si sono impegnati nell’assicurare lo sblocco a tanti utenti.

Ecco i dispositivi che Absinthe supporterà:

  • iPhone 4S con iOS 5.0, 5.0.1 (9A405 e 9A406)
  • iPad 2 Wifi/GSM/CDMA con iOS 5.0.1

 

Prima di effettuare il jailbreak vi consigliamo di leggere attentamente le nostre linee guida da seguire prima dello sblocco!

State sintonizzati, vi aggiorneremo tempestivamente con tutte le novità!

grazie a TonyM, Salvatore, Egidio, Tex e Savio per le segnalazioni

Pod2g, il noto hacker che si è impegnato insieme a un team di “supereroi” per lo sblocco dei device con…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: