Arriva la conferma: Apple costruirà un nuovo data center in Oregon

Ve ne avevamo parlato pochi mesi fa ed ora arriva la conferma: Apple costruirà un nuovo data center in Oregon. Questa nuova installazione segue a ruota l’immenso centro costruito a Maiden, North Carolina, per gestire al meglio iCloud, il nuovo servizio di cloud computing offerto dell’azienda di Cupertino.

Le voci che giravano già da dicembre sono state confermate ieri, quando Apple ha annunciato pubblicamente che il data center dell’Oregon si farà. Si tratterà di un importante centro di calcolo che sorgerà nei pressi di Prineville, area scelta anche da Facebook per uno dei suoi centri dati, su un lotto di circa 650mila metri quadrati acquistato da Apple per 5,6 milioni di dollari.

La scelta della località è sicuramente motivata dalle agevolazioni fiscali che questo stato offre: il 15 febbraio il Senato dell’Oregon ha, infatti, approvato un nuovo decreto che prevede delle agevolazioni sulla tassa di proprietà. Così come quello del North Carolina anche il nuovo data center dovrebbe essere a basso impatto ambientale ed alimentato da energia elettrica prodotta in modo pulito e ricavata da fonti rinnovabili.

Lo sforzo intrapreso da Apple con la costruzione di queste due immense banche dati (basti che pensare che il solo data center di Maiden è costato più di un miliardo di dollari) permetterà migliori prestazioni per  i servizi relativi ad iCloud e agli store virtuali Apple, si pensa soprattutto all’implementazione di iTunes Match, funzione di streaming musicale disponibile per ora solo in alcuni paesi.

Via | Macity

Ve ne avevamo parlato pochi mesi fa ed ora arriva la conferma: Apple costruirà un nuovo data center in Oregon. Questa…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: