Aggiornamento per WebOffline, il tweak che permette di salvare le pagine web e leggerle in offline | Cydia

WebOffline è un interessante tweak sviluppato da un dev italiano, Davide Mainas, che pochi minuti fa ha subito un aggiornamento. La sua funzione è quella di permettere il salvataggio delle pagine web per leggerle anche in assenza di una connessione ad Internet.

 

Questa nuova versione del tweak, appena pubblicata su Cydia, ha subito un corposo aggiornamento. Scopriamo insieme le novità:

  • Aggiunta la compatibilità con iPad
  • Aggiunta la compatibilità con iOS4, utlie per far funzionare il tweak anche sui vecchi dispositivi
  • Aggiunto il supporto al Landscape
  • Fixati alcuni bug di visualizzazione
  • Risolti problemi con la sandbox causati da Corona
  • Aggiunte 2 nuove lingue: francese e tedesco

WebOffline lavora esattamente come una funzione nativa di Mobile Safari: premendo sul pulsante di condivisione all’interno del browser nativo di iOS (quello centrale nella barra in basso) sarà possibile scegliere una nuova opzione dal menu a scorrimento denominata “Salva in locale” (la troverete alla fine dell’elenco). Premendo su di essa, la pagina che si sta visualizzando verrà salvata in locale per essere letta anche senza connessione ad Internet.

   

Per visualizzare la pagina salvata basterà aprire il menu dei Segnalibri e posizionarsi all’interno della cartella “Pagine Salvate” che verrà creata in automatico dopo aver installato WebOffline. Qui troverete tutte le pagine salvate in precedenza e basterà un semplice tap su una di esse per aprirle e visualizzarle anche offline.

   

WebOffline è in offerta alla modica cifra di 0,99 dollari, dopodichè il suo prezzo tornera a 1,99 dollari. Il pacchetto è disponibile all’interno della repository di BigBoss.

WebOffline è un interessante tweak sviluppato da un dev italiano, Davide Mainas, che pochi minuti fa ha subito un aggiornamento. La…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: