AT&T cambia le politiche di navigazione dei contratti a navigazione illimitata

Il carrier americano AT&T ha deciso di cambiare le politiche di navigazione per i suoi utenti con piani dati “unlimited”. La possibilità di navigare senza limiti era stata introdotta l’anno scorso. Il piano permetteva una completa libertà di navigazione alla massima velocità, ove disponibile, senza limiti di tempo e quantità di traffico. Oggi il gestore ha deciso di modificare tale libertà introducendo una soglia limite oltre la quale si navigherà a velocità ridotta.

Infatti l’eccessivo traffico dati sulle reti crea grosse difficoltà ai gestori di telefonia che molto spesso non dispongono di reti adeguate. AT&T ha fatto sapere tramite un comunicato che i piani illimitati rimarranno tali ma verranno limitati, in termini di velocità, oltre una certa soglia. Tutti i clienti che dispongono di un piano di navigazione illimitato, si vedranno ridurre la velocità di navigazione a seconda del tipo di tecnologia di connessione utilizzata e quindi del dispositivo in loro possesso. Per le connessioni 3G/HSPA+ la navigazione sarà rallentata oltre i 3GB di traffico al mese mentre per gli utenti 4G/LTE tale soglia è di 5GB/mese.

Seth Bloom, portavoce di AT&T, ha rilasciato questa dichiarazione:

Con l’incremento del traffico dati da cellulare e con la scarsa disponibilità dello spettro, AT&T, come altre società nel settore wireless, gestisce la sua rete nel modo più giusto possibile, in modo da poter fornire il migliore servizio di navigazione per tutti i nostri clienti. Questa politica di gestione colpisce sono una piccola minoranza di utenti all’interno del numero dei clienti che usufruiscono dei piani illimitati. In altre parole, questa novità non influisce su più del 95 per cento dei nostri clienti in possesso di smartphone. Anche con velocità di trasmissione dati ridotte, questi clienti saranno ancora in grado di inviare e-mail, navigare sul web e continuare a utilizzare una quantità illimitata di dati ogni mese.[…] Dato che lo spettro è limitato e l’utilizzo del traffico dati da smartphone è in costante crescita, gestiremo la rete in questo maniera cercando di essere più equi possibili e fornire un’ottimo servizio a tutti i nostri clienti. Incoraggiamo tutti i nostri clienti ad utilizzare il Wi-Fi quando possibile, soprattuto durante la visione dei video e di qualsiasi attività che genera un elevato traffico.

La decisione di AT&T arriva a poche settimane di distanza dalla sentenza che costringeva il carrier a pagare 850$ per aver limitato la velocità di navigazione ad un piano “unlimited”. Che sia stata proprio tale sentenza a costringere AT&T ad introdurre ufficialmente nei proprio contratti la possibilità di limitare la velocità di navigazione ai propri utenti?

Via | Macrumors

 

Il carrier americano AT&T ha deciso di cambiare le politiche di navigazione per i suoi utenti con piani dati “unlimited”….

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: