Apple potrebbe aumentare la privacy del servizio Find My Friends

Apple starebbe studiando un sistema per rafforzare la sua applicazione “Find My Friends” (“Trova i miei amici” nell’AppStore italiano) presentata durante lo scorso keynote del 4 Ottobre. L’applicazione ci permette di localizzare i nostri amici e visualizzare la loro posizione sulla mappa in modo da poterli raggiungere facilmente. Un brevetto risalente all’agosto del 2010 ma reso pubblico questa settimana dal US Patent and Trademark Office, rivela alcune possibili future modifiche di tale  servizio.

Il brevetto in questione è denominato “Precision Location Sharing Variabile” e descrive un sistema che consentirà agli utenti di condividere la loro posizione ma allo stesso tempo permetterà di controllare in modo specifico la il livello di dettaglio delle informazioni comunicate.

Come saprete un utente deve inviare una richiesta prima di poter visualizzare la posizione di un proprio amico. Solo dopo l’accettazione di tale richiesta da parte del destinatario sarà possibile iniziare a vedere le informazioni di posizione su quel contatto.  Il software attuale ha un approccio “tutto o niente” alla privacy e consente all’utente  di condividere la propria posizione o di nasconderla. Il brevetto di Apple mostra come vi sia l’intenzione di introdurre la possibilità di regolare il livello di dettaglio delle informazioni condivise con gli altri.

Con questa nuova funzione, gli utenti potrebbero condividere non l’esatta posizione ma piuttosto una località. Ad esempio si potrebbe condividere il fatto che si trovi in una certa città o quartiere piuttosto che comunicare la posizione esatta. Tale funzionalità permette la condivisione selettiva delle informazioni: ad alcuni utenti si potrà condividere le esatte coordinate mentre con altri solo la località. Questo potrebbe spingere alcuni utenti Find My Friends a connettersi con determinate persone con le quali non si desidera condividere la propria posizione.

L’applicazione Find My Friends potrebbe anche implementare una funzionalità simile ai “Circles” di Google +, dove gli utenti sono raggruppati in base ad alcune categorie quali familiari, amici o colleghi di lavoro.

Via | Appleinsider

 

Apple starebbe studiando un sistema per rafforzare la sua applicazione “Find My Friends” (“Trova i miei amici” nell’AppStore italiano) presentata…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: