Foxconn aumenta i controlli di qualità delle proprie produzioni tramite i raggi X

Il costruttore cinese Foxconn è da alcuni anni partner di Apple e di altri grandi costruttori, per la produzione di molti dispositivi elettronici. Per garantire uno standard di qualità elevato, l’azienda ha fatto sapere oggi che ha recentemente implementato nelle linee di produzione alcune macchine per il controllo a raggi X.

A riportare tale notizia è il sito CNET tramite questo comunicato:

Foxconn Technology, che ha circa 1.2 milioni di lavoratori che lavorano nei suoi stabilimenti in Cina, ha iniziato ad aggiungere sistemi di controllo automatizzati a raggi X alle sue linee di produzione. […] Con le macchine a raggi X, le quali usano algoritmi per ispezionare le saldature o i circuiti stampati, è possibile individuare i difetti che gli esseri umani potrebbero non vedere prima che i pezzi siano destinati alla vendita.

L’installazione di questi macchinari serve dunque a garantire maggiori controlli qualitativi dei prodotti delle linee di produzione. Non è specificato se tale macchine a raggi X siano utilizzate su prodotti Apple. Questo progetto potrebbe rientrare nel grande piano Foxconn annunciato l’anno scorso.

L’azienda ha dichiarato la sua intenzione a raggiungere un maggiore livello di automazione introducendo robot ai suoi impianti, con l’obiettivo di aumentare l’efficienza e ridurre il costo del lavoro. Il costo della lavoro è per Foxconn un punto cruciale in quanto l’azienda è al centro di numerose polemiche riguardanti i salari e le condizioni lavorative non adeguate.

Vista la grande crescita che sta attraversando Apple in questi anni, Foxconn potrebbe aver deciso di orientatarsi verso una maggiore automazione proprio per soddisfare il futuro aumento della domanda.

Via | Macrumors

Il costruttore cinese Foxconn è da alcuni anni partner di Apple e di altri grandi costruttori, per la produzione di…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: