Juniper Research pubblica un interessante rapporto sulla visione della TV da dispositivi mobile

La società di ricerche Juniper Research ha pubblicato un rapporto sulla televisione vista da dispositivi mobile questa mattina, vediamo insieme quali sono le loro previsioni per il futuro.

Le previsione della società suggeriscono che presto guarderemo più di 3 ore di TV al mese sui nostri tablet. Alzi la mano chi già lo fa quotidianamente! Concentrandosi sul mercato dei tablet, Juniper Research, afferma che la soddisfazione degli utenti è in crescita nel guardare la TV sui loro dispositivi mobile e questo probabilmente allungherà i tempi medi di visione a 186 minuti al mese nel 2014.

Questo aumento, suggerisce la società, sarà più evidente nel Nord America dove è già significativo l’utilizzo della tv mobile, e di servizi popolari come Hulu e Netflix. La maggior parte degli utenti di tv mobile, però, sarà dall’Estremo Oriente e Cina.

E non saranno solo i tablet ad essere utilizzati: Juniper stima che il numero di utenti dei servizi di tv mobile in streaming su smartphone aumenterà di 2,8 volte tra il 2011 e il 2016. Allora speriamo che ci sia qualcosa di buono in TV da guardare.

Juniper Research ha detto anche che le sottoscrizioni saranno la maggior parte delle entrate generate dalla televisione mobile. Proprio riguardante a questo, ricordiamo inoltre, che alcuni rumors affermerebbero che Apple sarebbe al lavoro su un servizio di abbonamento TV per un lancio pre-natalizio.

Voi cosa ne pensate? Apple lancerà un servizio in abbonamento per la TV sui suoi dispositivi? Quanto tempo passate nel guardare la TV su dispositivi mobile? Scrivetecelo nei commenti!

Via | TheNextWeb

La società di ricerche Juniper Research ha pubblicato un rapporto sulla televisione vista da dispositivi mobile questa mattina, vediamo insieme quali sono le…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: