Android e iOS occupano il 91% del traffico sulla rete mobile

La marcia di Android e Apple sembra inarrestabile e continua a ritmo sostenuto lasciando un grande punto interrogativo per quanto riguarda la concorrenza delle altre piattaforme. I grafici presentati da Jumptap, indicano che nel mese di gennaio, i due colossi americani messi assieme hanno costituito il 91% di tutto il traffico mobile statunitense, il chè rappresenta un nuovo record per le due piattaforme dominanti della telefonia mobile.

Anche se la Apple ha avuto un salto in avanti con l’iPhone 4S, Jumptap indica che nel mercato tablet c’è ancora un forte concorrente: il Kindle Fire, che attualmente occupa il 33% di tutto il traffico tablet sulla rete.

I numeri parlano anche della crisi che imperversa in aziende come BlackBerry. I deboli stanno diventando ancor più deboli:  la piattaforma BlackBerry RIM è a un “nuovo record negativo” di 6,7% del traffico, in coda troviamo Symbian che rappresenta solo l’1,4%, e Windows Mobile con ancora meno: 0,5%. La previsione di Jumptap è che, nonostante i guadagni che Microsoft potrebbe fare a seguito della recente partnership con Nokia, le ultime tre compagnie elencate prima non riusciranno mai a superare il 10% del traffico sulla rete mobile in nessun periodo dell’anno.

Per quanto riguarda il mercato dei tablet, Amazon sta dimostrando di essere un valido avversario. Nel mese di gennaio rappresentava il 33% del traffico tablet e come si può notare dalla tabella sottostante, la quota è cresciuta rapidamente negli ultimi tre mesi.

 

La marcia di Android e Apple sembra inarrestabile e continua a ritmo sostenuto lasciando un grande punto interrogativo per quanto…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: