In Evidenza
Ultime Notizie

Apple si aggiudica un importante brevetto per iWallet



Arriva da Patently Apple la notizia di un nuovo brevetto ottenuto da Apple, relativo adlla tecnologia iWallet. Si tratta di una sensazionale invenzione che consentirà di usare i nostri iDevice come metodo di pagamento, connettendoli con un ricevitore in grado di tradurre il segnale e inviarlo ad un conto via iTunes. Un’introduzione che potrebbe cambiare il mondo dei pagamenti, e non solo. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Nel maggio 2010 siamo venuti a conoscenza di un primo brevetto iWallet. Quest’anno abbiamo assistito ad un costante afflusso di brevetti NFC (Near Field Communication) il vero capostipite della tecnologia iWallet. Oggi, Patently Apple, ci ha informati del nuovo acquisto Apple: un nuovo brevetto NFC, forse il più importante, quello decisivo per il futuro dell’applicazione.

Il brevetto in questione riguarda le transazioni finanziarie, in particolar modo le norme che stabiliscono il rapporto tra un account finanziario controllato e i vari sistemi, metodi e dispositivi elettronici in grado di garantire tali norme. Per esempio, se una carta di credito fa riferimento ad un conto principale, tutte le transazioni effettuate tramite il conto controllato verranno segnalate sul nostro device, tramite l’invio di estratti conto da parte delle società di carte di credito al nostro account iTunes riepilogando tutte le operazioni effettuate. Fonti molto vicine alla società Apple e i suoi brevetti ha inoltre parlato di una possibilità reale e concreta di pagare i vari acquisti, on-line e non, tramite iPhone e iPad. Sogno o realtà? Lo scopriremo solo con il passare del tempo, quando iWallet diventerà una realtà ben più solida.

Di seguito un’immagine della configurazione delle norme relative alle transazioni finanziarie.

Negli ultimi anni, la crescita del commercio elettronico può essere attribuita in gran parte alla diffusione di carte di credito, carte di debito a vari metodi similari.

Il nostro mondo diventa ogni giorno più veloce e tecnologico, e il mondo finanziario non fa alcuna differenza. L’uso del contante è sempre più spesso sostituito da pagamenti virtuali ed elettronici, tant’è che i genitori sempre più volentieri preferiscono regalare carte prepagate ai propri figli. Apple lo sa bene, ed è proprio per questo che ha investito molto su questo brevetto, proprio per far nascere un metodo di pagamento e transazioni finanziarie ricollegabile al nome della società.

Se ragioniamo sotto quest’ottica, e dobbiamo farlo, è facile intuire come il valore d’uso dei dispositivi Apple sia destinato a crescere ancora. La conquista del mondo finanziario è una sfida ardua, ma non impossibile per una società come Apple. In questo modo il sistema di sicurezza connesso ad iTunes è destinato a diventare ancora più strategico.

Chissà, magari un giorno Apple dominerà il mondo grazie ad iWallet, almeno, quello finanziario. Se siete interessati all’articolo completo e alle normative che regolano il brevetto, vi rimando a questa pagina web. Restate sinconizzati su queste pagine per futuri aggiornamenti.

Via | PatentlyApple

 







 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPhone!
quickapp_hover
icon120_869633394
AutoScatto Foto
quickapp_hover
icon120_853089278
BudJet - Il tuo bilancio personale
quickapp_hover
icon120_842642357
Jobrapido Lavoro
quickapp_hover
icon120_842931346
MeglioSaperlo
quickapp_hover
icon120_864217886
Turnica!
quickapp_hover
icon120_878598551
Spiagge Cervia