Foxconn assume esperti per migliorare le condizioni di lavoro dei suoi operai

Le attenzioni dei media su Foxconn e Apple stanno avendo un effetto positivo per i lavoratori dell’estremo oriente: dopo l’adesione alla Fair Labor Association della Mela e l’inizio delle ispezioni nelle fabbriche del produttore cinese, arriva la notizia che quest’ultimo sta assumendo nuove figure professionali esperte nel campo della sicurezza sul lavoro con l’obiettivo di migliorare le condizioni di lavoro e vita negli stabilimenti legati ad Apple.

Il capo della divisione retail di Foxconn, Louis Woo, ha confermato l’effettiva esistenza di questi annunci di lavoro, che comprendono: un “manager per la qualità della vita“, responsabile per i dormitori degli impiegati e la salute degli stessi; un esperto di sicurezza e sorveglianza e due responsabili per gli incendi:

Secondo l’annuncio, il manager dello stile di vita sarà responsabile per le condizioni dei dormitori, delle mense e delle infermerie della società. Il responsabile per la sicurezza e la sorveglianza dovrà essere in possesso di una laurea in discipline legate a indagini criminali o legali, mentre chi si occuperà di incendi dovrà avere almeno quattro anni di esperienza nel settore.

Nel frattempo si avvicina la data di rilascio del rapporto da parte della Fair Labor Association, risultato delle ispezioni nelle fabbriche di Foxconn. A tal proposito il presidente dell’associazione, Auret van Heerden, aveva dichiarato che erano state trovate “montagne di problemi” durante i controlli.

Foxconn, da parte sua, ha annunciato il mese scorso che avrebbe aumentato il salario base dei dipendenti appena assunti del 16-25%, mentre Apple sta continuando le collaborazioni con varie istituzioni statunitensi per eseguire ulteriori controlli indipendenti nelle fabbriche che danno vita ai prodotti della casa di Cupertino.

Via | Bloomberg

Le attenzioni dei media su Foxconn e Apple stanno avendo un effetto positivo per i lavoratori dell’estremo oriente: dopo l’adesione…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: