Apple ottiene numerosi brevetti: design dell’iPod e meccanismo apertura MacBook

L’US Patent and Trademark Office ha ufficialmente pubblicato una serie di 23 nuovi brevetti concessi ad Apple Inc. I brevetti in questione si concentrano sul design degli iPod e dei MacBook Air, oltre che su alcuni meccanismi presenti all’interno dei MacBook.

Uno dei primi documenti riguarda la tastiera dei propri MacBook Pro e Macbook Air. La classica tastiera che siamo soliti usare, da oggi è diventata un vero e proprio brevetto limitando quindi l’industria dei PC che da alcuni anni è intenta a copiare il design della serie ultrasottile (come ad esempio gli Ultrabook di Asus).

Sempre inerente al design, Apple ha ottenuto una serie di brevetti riguardanti il guscio di rivestimento di alcuni iPod come iPod Classic e l’iPod Nano terza e quinta generazione.

Infine Apple ha ottenuto il brevetto riguardante il meccanismo di apertura presente sui MacBook. Nella sintesi dei documenti si afferma come le cerniere dei computer portatili siano difficili da progettare. La cerniera deve consentire l’apertura del computer nel modo più semplice possibile e un meccanismo di frizione troppo rigido può richiedere ad un utente di utilizzare grandi quantità di forza indesiderata. Una cerniera troppo rigida può effettuare una resistenza tale da far alzare la base del computer quando si tenta di aprire il display con una sola mano. Per risolvere questi problemi Apple adotta una cerniera meno rigida progettata ad hoc per evitare il movimento accidentale dello schermo.

I brevetti portano il nome di Brett Degner, Patrick Kessler e Chris Ligtenberg e sono stati depositati nel quarto trimestre del 2008. Chi era a conoscenza che la cerniera del proprio MacBook fosse un brevetto così sofisticato?

Via | Patentlyapple

L’US Patent and Trademark Office ha ufficialmente pubblicato una serie di 23 nuovi brevetti concessi ad Apple Inc. I brevetti…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.