Grazie alla Conference Call di stamattina le azioni Apple superano i 600 dollari

Apple ha superato per la prima volta nella sua storia la soglia dei 600 dollari per azione. Una meta incredibile, per la società californiana, che appena un mese fa aveva scavalcato i 500 dollari per azione, puntando ora verso il traguardo dei 700 dollari per azione, non più un obiettivo irragiungibile, soprattutto in virtù del prossimo lancio di alcuni prodotti di punta della gamma di proposte della mela morsicata.


La motivazione alla base di questo nuovo boom dei titoli di Cupertino è facilmente riconducibile all’impressione che gli investitori stiano scommettendo ulteriormente sulla compagnia statunitense e sui suoi prodotti, soprattutto grazie alla Conference Call tenuta in mattinata che evidenziava il nuovo programma di distribuzione dei dividendi. Il mercato azionario infatti ha reagito a questo annuncio chiudendosi, per quanto riguarda Apple, a più di 600 dollari per azione per la prima volta.

Il raggiungimento della soglia dei 600 dollari è un’altra tappa molto importante per la crescita dell’azienda, con la più elevata capitalizzazione di mercato al NYSE, poichè con un valore per azione pari a 600 dollari Apple avrebbe un valore di mercato pari a 559 miliardi di dollari, ed è una delle sei società statunitensi ad aver superato, nella sua storia, i 500 miliardi di capitalizzazione.

Apple ha superato per la prima volta nella sua storia la soglia dei 600 dollari per azione. Una meta incredibile, per…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: