Nokia afferma che il PureView 808 supera l’iPhone anche nella qualità audio

Siamo rimasti tutti colpiti dal Nokia 808 PureView presentato al Mobile World Congress di Barcellona, ​​soprattutto per la qualità della fotocamera. Un telefono Nokia con una fotocamera da ben 41 MegaPixel sembrava uno scherzo, ma utilizzando la tecnologia satellitare di imaging e oversampling, Nokia è riuscita a ottenere immagini di qualità paragonabili ad una reflex in uno smartphone.

Le foto scattate con questo dispositivo superano di gran lunga la qualità degli scatti ottenuti con l’iPhone 4S. Ma il PureView è solo una buona macchina fotografica legata a un telefono mediocre? Non è del tutto vero. Sicuramente come dispositivo considerato nel complesso delle sue funzionalità, l’ l’iOS dell’iPhone 4S è molto più performante rispetto al Symbian del PureView 808, ma se volete un dispositivo in grado di registrare e scattare foto di qualità incredibile, il PureView 808 è sicuramente l’ideale per voi. Di seguito vi mostriamo un video che mostra le qualità di questo smartphone:

In questo video come avrete notato, Nokia mette in mostra la sua nuova tecnologia Rich Recording, che debutta con il Nokia 808 PureView. Questa tecnologia consente di catturare una più ampia gamma di suoni, così come una qualità audio molto più alta, senza distorsioni o difetti. In realtà, secondo Nokia, la Rich Recording technology permette di registrare l’audio fino a quattro volte più forte di come avviene sull’ iPhone 4S e senza distorsioni.

E’ davvero un peccato. Il PureView 808 offre una grande tecnologia, ma senza applicazioni che possano trarre pieno vantaggio dal nuovo smartphone targato Nokia. Sicuramente non vedremo nulla di simile montato su dispositivi Apple per i prossimi anni.

Via | CultOfMac

 

Siamo rimasti tutti colpiti dal Nokia 808 PureView presentato al Mobile World Congress di Barcellona, ​​soprattutto per la qualità della fotocamera. Un telefono Nokia con…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: