Donna fa causa ad Apple dopo essersi rotta il naso contro il vetro di un Apple Store

Evelyn Paswall, una donna di 83 anni ha chiesto un risarcimento danni di ben 1 milione di dollari dopo essersi rotta il naso sbattendo contro il vetro dell’Apple Store di Long Island.

 

Come già sappiamo gli Apple Store hanno una caratteristica più o meno comune, ovvero quella di essere costituiti principalmente da intere pareti in vetro trasparente. E’ uno standard scelto accuratamente dalla società che si sta uniformando lentamente in tutti gli Store esistenti, con lo scopo di mostrare l’interno degli Store anche ai passanti senza entrare nel negozio.

E’ decisamente un caso molto curioso quello avvenuto allo Store di Long Island, dove la donna ha citato in giudizio Apple per ben 1 milione di dollari. A quanto afferma il suo avvocato, la donna ci vede benissimo e non erano apposti cartelli che segnalassero la presenza di un vetro.

A quanto pare Apple non è della stessa opinione. Infatti è consapevole dei rischi che si possono avere di fronte ad un negozio di vetro e già dallo scorso anno ha introdotto alcuni cartelli per segnalare il pericolo, dopo i due incidenti di lieve entità verificatisi con alcuni consumatori che andarono in collisione con il vetro.

La donna si è rotta il naso ed è stata ricoverata in ospedale, ora vedremo chi ha ragione e chi ha torto, nel frattempo i legali di entrambi sono già al lavoro per la futura causa.

Via | TheNextWeb

Evelyn Paswall, una donna di 83 anni ha chiesto un risarcimento danni di ben 1 milione di dollari dopo essersi…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: