Linguaggio del corpo, l’App per imparare quello che le parole non dicono, si aggiorna

Immagine per Linguaggio del Corpo

Linguaggio del Corpo

Vito Bellini
(3.5)
Gratuiti

Gesti, atteggiamenti, espressioni facciali, rivelano molto di noi. Il linguaggio del corpo è importante in quanto comunica tutto quello che le semplici parole non riescono a dire. Oggi questa applicazione si aggiorna alla versione 1.0.1.

Questa nuova versione aggiunge principalmente il supporto per il Display Retina del nuovo iPad ed inoltre gli sviluppatori avvertono che il crash che si verifica sui dispositivi dotati di poca memoria RAM, il quale è stato risolto e arriverà col prossimo aggiornamento

Ma perché dovrai imparare a capire il linguaggio del corpo? Quali vantaggi potrei ottenere?

Perché, per esempio, potresti:

  • Scoprire le vere intenzioni che ha la persona con cui stai parlando ed evitare fregature nella vita e negli affari.
  • Decodificare ciò che si nasconde dietro le parole per ribaltare le situazioni a tuo favore.
  • Usare la tua voce, il tuo sguardo e i tuoi gesti per affascinare, sedurre e comunicare meglio.
  • Intuire quello che le parole non possono dirti ma che tu muori dalla voglia di conoscere…

Se conoscessi tutti i segreti del linguaggio del corpo ti metteresti in una posizione di indubbio vantaggio nei confronti del tuo interlocutore, con conseguenze che ben immagini!

Gli sviluppatori fanno sapere che a breve arriveranno nuovi argomenti e capitoli tramite aggiornamenti gratuiti dell’app.

Linguaggio del corpo è disponibile in App Store ed è compatibile con iPhone 3GS, iPhone 4, iPhone 4S, iPod Touch (terza generazione), iPod touch (4a generazione) e iPad.Richiede l’iOS 5.0 o successive.

Linguaggio del CorpoVito Bellini (3.5)Gratuiti Gesti, atteggiamenti, espressioni facciali, rivelano molto di noi. Il linguaggio del corpo è importante in…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: