Comprare il biglietto dell’autobus con un SMS? A Firenze è possibile

29/03/2012

Parte il servizio di Mobile Ticketing: da oggi, a Firenze, sarà possibile acquistare un biglietto per le reti di trasporto ATAF tramite un sms inviato dal proprio cellulare: il costo del biglietto sarà scalato dal credito telefonico.

Gli operatori convenzionati sono TIM, Vodafone, Wind e presto il servizio sarà disponibile anche per 3 ITA. Quest’iniziativa ha origine da un accordo tra Ericsson, primo fornitore del servizio di Mobile Ticketing, e ATAF, la prima azienda di trasporto pubblico municipale che aderisce all’iniziativa.

Per la prima volta sarà possibile effettuare l’acquisto di un biglietto il cui costo sarà scalato dal credito del telefono, e senza necessità di effettuare registrazioni lunghe e noiose o altri tipi di operazione.

Questa nuova funzionalità rappresenta un altro passo delle società di telecomunicazioni nel progetto, che ha avuto inizio nel Maggio 2011, con il nome di “MobilePay” che come ci lascia intuire tratta la possibilità di effettuare pagamenti in modo molto più semplice, con il mezzo del credito telefonico.

E ora, ai lettori fiorentini o a chi per qualsivoglia ragione si trova in una delle capitali artistiche e culturali di maggior spicco in Italia e nel mondo, sorgerà spontanea una domanda: come poter usufruire di questo servizio?

La risposta è molto semplice, si tratta di una semplice sms, da inviare al numero 4880105, con il testo ATAF, prima di accedere all’autobus (è importante: è necessario accedere ai trasporti pubblici avendo già acquistato il titolo di viaggio), e riceverete, al costo di euro 1,20 più il costo dell’sms secondo l’operatore di appartenenza, tutti gli estremi per identificare il titolo, tra cui la data e l’ora di convalidazione e, molto importante, il codice di tracciabilità del biglietto elettronico, da mostrare nel caso di controllo a bordo.

Attraverso questa nuova modalità di pagamento, che risulta in costante aumento (secondo una ricerca dell’Osservatorio del Politecnico di Milano il Mobile Ticketing ha ottenuto una percentuale di utenza interessata pari al 65%) e che rende la linea telefonica un’ulteriore via per l’acquisto e il pagamento di beni, sarà possibile accorciare e facilitare tutti i tempi di pagamento e, come nel caso del ticket mobile, ad esempio, effettuare operazioni a distanza in totale comodità (banalmente, il non doversi recare di corsa alla prima edicola per acquistare il biglietto correndo il rischio di perdere l’autobus).

Chissà che questo nuovo metodo di pagamento non venga adottato anche in altre città italiane.

Via | InToscana

Parte il servizio di Mobile Ticketing: da oggi, a Firenze, sarà possibile acquistare un biglietto per le reti di trasporto…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.