Facebook starebbe considerando l’aggiunta del pulsante “non mi piace”

Nel 2010, il noto sito Techcrunch ha dato in anteprima la notizia che Facebook stava per introdurre il pulsante “Like”, fornendo quindi la possibilità agli utenti di esprimere le proprie preferenze. Dopo qualche mese la funzionalità fu introdotta ed oggi lo stesso sito riporta la notizia secondo cui a breve arriverà il tasto “Hate”.

Secondo alcune stime, gli utenti generano circa 2,7 miliardi di “Like”, in italiano “Mi piace”. Con il pulsante “Hate”, letteralmente “Odio”, Facebook conta di raddoppiare tale valore. Quando il primo pulsante fu annunciato, Mark Zuckerberg previde che ci sarebbero stati oltre 1 miliardo di “Like” nelle prime 24 ore dall’introduzione di tale funzionalità. Fonti interne all’azienda sostengono che le previsioni per il nuovo pulsante siano attorno ai 2 miliardi nel primo giorno.

Alcuni studi effettuati da Facebook hanno dimostrato il triste fatto che la gente odia più cose su internet di quanto effettivamente ne ami. Non è ancora certo se il tasto sarà chiamato “Hate” o “Dislike”, ovvero “Non mi piace”, ma il sito Techcrunch esprime alcune perplessità riguardo l’introduzione di tale funzionalità a breve.

Nonostante il tasto sia piccolo, esso costitutisce in realtà una grossa fetta nelle entrate di Facebook.  Grazie a tale strumento, il socialnetwork può capire in maniera ancora più precisa quali siano i gusti degli utenti, aumentando quindi le potenzialità di marketing adottabili.

La notizia è da prendere con le pinze dato che il Pesce d’Aprile è sempre dietro l’angolo…

Via | Techcrunch

Nel 2010, il noto sito Techcrunch ha dato in anteprima la notizia che Facebook stava per introdurre il pulsante “Like”,…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: