Ovi Share, il servizio cloud based di Nokia, chiuderà il 30 maggio 2012

Ovi Share è il servizio che consente agli utenti Nokia di caricare e condividere online file come foto e video. Gli utenti che in passato hanno utilizzato questo servizio cloud based stanno ricevendo una mail che li avverte dell’imminente chiusura.

A partire dal 30 maggio 2012 il servizio erogato da Nokia chiuderà i battenti. Pertanto la mail inviata agli utenti ad affrettarsi ad eseguire il download di tutti i contenuti caricati, prima che il servizio chiuda ed i file vengano persi per sempre. Attualmente non è possibile caricare nuovi contenuti su Ovi Share, ma solo recuperare i dati.

La chiusura del servizio, a detta dell’azienda, rientra in un piano generale atto a concentrare l’attenzione su un altro tipo di servizi mobile. Di seguito la spiegazione che viene inoltrata agli utenti nella mail:

La chiusura rientra nel progetto generale di Nokia di concentrarsi maggiormente sulla telefonia mobile e sui servizi basati sulla geolocalizzazione. Potrai comunque continuare a utilizzare il tuo nome utente e la password di Ovi Share per accedere ad altri servizi Nokia. D’ora in poi ti consigliamo di utilizzare uno dei tanti servizi online per memorizzare e condividere foto e video.

Come sappiamo il colosso finlandese, in collaborazione con Microsoft, sta puntando tutto sui nuovi smartphone Lumia con sistema operativo Windows Phone. Questi smartphone includono, tra i tanti servizi, la possibilità di sincronizzare foto, video e documenti grazie a SkyDrive.

I nuovi utenti Nokia potranno perciò usufruire del servizio cloud based di Microsoft, mentre quelli dotati di dispositivi meno recenti dovranno accontentarsi di servizi generici come Dropbox o Box, a volte non completamente integrati con i dispositivi.

Ovi Share è il servizio che consente agli utenti Nokia di caricare e condividere online file come foto e video. Gli…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: