Mozilla e il futuro della navigazione web | Approfondimenti

Al MWC di qualche tempo fa, Mozilla (l’organizzazione no profit che gestisce il noto browser Firefox) ha presentato dei progetti decisamente interessanti che riguardano la navigazione mobile. Tra questi, addirittura un proprio OS. L’obiettivo dell’organizzazione, a quanto pare, è quello di rivoluzionare il web e il modo in cui lo vediamo e ci interfacciamo con esso.

Ultimamente, l’obiettivo di Mozilla è proprio questo, la rivoluzione del web. E non è la prima volta che se ne parla. Non molto tempo si era discusso al proposito di introdurre delle speciali push notification a partire dagli stessi siti web, una idea interessantissima che lo stesso Safari per Mac ha iniziato a costruire, nel nuovo Mountain Lion.

Ma torniamo al mondo mobile (non che il discorso di prima sia da relegare al mondo PC/Mac, anzi..). Al Mobile World Congress di quest’anno, tenutosi qualche tempo fa, Mozilla ha mostrato diversi progetti davvero interessanti.

Il primo è Boot to Gecko, un sistema operativo che aveva iniziato a far parlare di sé molto tempo fa, e noi non mancammo di parlarne a riguardo. Facciamo un veloce riassunto: Boot to Gecko è un sistema operativo per smartphones che si andrà ad inserire nella combattutissima gara tra iOS/Android/WP7. Anch’esso è basato su kernel Linux, ma c’è qualcosa di diverso stavolta: sarà infatti basato interamente su HTML5, CSS e Javascript. Insomma, un sistema operativo fatto quasi interamente di…elementi web!

L’idea è decisamente nuova, e si spera che possa avere grande successo. Dopotutto HTML5 è in costante crescita, e ormai è utilizzato anche per sviluppare intere applicazioni per iOS e Android. Al congresso, fu possibile provare una acerba versione del sistema su di un Android device provvisto di permessi di root. Lasciando perdere la sua instabilità, data dal fatto che fosse una versione ancora in sviluppo, il sistema risultò fluido, l’interfaccia gradevole e i tempi di avvio decisamente interessanti: appena due o tre secondi.

La carne al fuoco è tanta, e siamo davvero curiosi di mettere le mani sui primi dispositivi dotati del nuovo sistema operativo Mozilla.

Tra le altre novità interessanti, l’arrivo del Mozilla Marketplace: una piattaforma per web app realizzate in HTML5 e basata su nuove API che Mozilla ha messo a punto per la creazione e la distribuzione di applicazioni in grado di funzionare praticamente su qualsiasi dispositivo HTML5-enabled. L’utilizzo di HTML5, quindi, verrà premiato ancora di più rispetto ad oggi, sottolineando la necessità di abbandonare tecnologie complesse ed ormai non più al passo con i tempi per riunirsi tutti su di un’unica soluzione flessibile, leggera e, soprattutto, libera.

Come abbiamo detto in apertura, l’obiettivo di Mozilla è quello di rivoluzionare il web e di dare maggiori possibilità e maggior controllo all’utente finale. Staremo a vedere come si evolveranno questi progetti, ma noi siamo molto fiduciosi già da adesso.

Al MWC di qualche tempo fa, Mozilla (l’organizzazione no profit che gestisce il noto browser Firefox) ha presentato dei progetti…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: