Perchè Facebook ha comprato Instagram?

A quanto pare Facebook ha acquistato Instagram, il famoso social network della fotografia (molto simile a Twitter) nato inizialmente per iOS e da qualche settimana disponibile anche per Android.

 

Instagram è stata finora l’unica applicazione in grado di offrire agli utenti uno strumento alternativo a Facebook per condividere le proprie foto.

La domanda che tutti si pongono è: Perché Facebook ha comprato Instagram? Domanda difficile, a cui non basta come risposta il post di Mark Zuckerberg sulla propria timeline. Il ceo del social network ha spiegato che Facebook lavora da sempre per offrire ai propri utenti la miglior esperienza di condivisione delle foto e che l’acquisizione di Instagram è volta a perseguire questo obiettivo.

Om Malik ha scritto su GigaOM: “Facebook e Instagram sono due società distinte, con due personalità distinte. Instagram ha ciò che brama Facebook: una comunità di appassionati. Alle persone piace Facebook. Le persone usano Facebook. La gente ama Instagram. È l’applicazione che personalmente uso più spesso. Passo oltre un’ora al giorno su Instagram. Ho fatto amicizia grazie alle foto che la gente condivide. So come si sentono, e come vedono il mondo. Facebook manca di anima. Instagram è tutta l’anima e le emozioni.”

Personalmente spero che questa acquisizione sia solo un modo per integrare maggiormente la possibilità di condividere le foto di Instagram su Facebook, anche se non credo che Zuckerberg abbia deciso di pagare 1 miliardo di dollari (il doppio del valore attribuito ad IG) per una cosa cosi “semplice”.

Come reagirà la comunità degli Igers? Saranno pronti ad affrontare una piena integrazione col famoso social network?

Via | MacStories

A quanto pare Facebook ha acquistato Instagram, il famoso social network della fotografia (molto simile a Twitter) nato inizialmente per…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: