E se il nuovo iPhone con display da 4 pollici fosse questo?

Negli ultimi giorni stiamo registrando un elevato flusso di rumors/indiscrezioni su quello che sarà il nuovo iPhone. La quinta generazione del melafonino che secondo alcuni potrebbe chiamarsi “il nuovo iPhone”, mentre secondo altri, semplicemente, “iPhone 5”. Nell’attesa di conoscere il nome ufficiale (ci sarà ancora da aspettare) e di raccogliere le innumerevoli voci che – c’è da giurarlo – ci accompagneranno nelle prossime settimane, vi proponiamo un nuovo mockup realizzato da un utente che si immagina così il nuovo iPhone con display da 4 pollici.

Dopo le indiscrezioni della mattina riguardanti il Nuovo iTunes 11 e il concetp di Mac OS XI è il turno della nuova generazione di iPhone che la società di Cupertino dovrebbe presentare tra la fine dell’estate e Settembre/Ottobre.

Il mockup è stato realizzato da Spencer Caldwell che si immagina un iPhone 5 con un display di maggiori dimensioni rispetto a quelle dell’attuale iPhone 4S. Secondo Spencer, infatti, il nuovo melafonino avrà uno schermo da 4 pollici, che non pregiudicheranno tuttavia le dimensioni attuali del telefono.

Per raggiungere infatti il risultato, l’utente ha ipotizzato uno schermo che orizzontalmente ha gli stessi pixel dell’attuale versione, ma con un numero maggiore di pixel nella parte verticale. Si tratta insomma, di un’idea già vista in passato  che secondo alcuni potrebbe portare al “sacrificio” del tasto home che potrebbe scomparire o più semplicemente ridursi nella dimensione.

A questo punto la domanda è d’obbligo: vi piacerebbe un iPhone 5 con questo design? No? Cosa cambiereste? Fateci sapere le vostre idee.

Negli ultimi giorni stiamo registrando un elevato flusso di rumors/indiscrezioni su quello che sarà il nuovo iPhone. La quinta generazione…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: